02 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Lambro, se le piogge di queste ore capitassero a Cavo Diotti chiuso?

Lambro, se le piogge di queste ore capitassero a Cavo Diotti chiuso?

23 Novembre 2013

Una settimana di pioggia, quasi ininterrotta. Tanta acqua è caduta sulla Penisola, acqua che ha causato la grave tragedia sarda e che ha messo a dura prova molte parti dello Stivale. Anche la Brianza ha fatto registrare maltempo e abbondanti precipitazioni e con la chiusura per manutenzione del Cavo Diotti, in programma a gennaio, abbiamo chiesto a Mauro Stevanin, Responsabile Protezione Civile di Monza, se i volumi di questi giorni desterebbero preoccupazioni per eventuali esondazioni del fiume Lambro.

«Difficile rispondere – ha commentato Stevanin – perché avremmo dovuto monitorare costantemente le precipitazioni. Nonostante siamo lontani dall’essere preoccupati e oggi questi volumi non destino alcun timore, col Cavo Diotti chiuso ci saremmo seriamente posti il problema, tenendo d’occhio con frequenza gli idrometri».

In foto un momento della maxi esercitazione intercomunale del 26 ottobre

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Commenti

  1. ForzaMonza dice:

    siamo in itaglia, se succede faremo casino e trasmissioni su raiuno, sennò amen.

  2. Bisogna iniziare a pulire l’alveo del Lambro, sia alle Grazie vecchie che in centro è pieno di rami e tronchi d’albero in alcuni punti..

  3. politicidiMonza dice:

    Ben vengano le esondazioni, cosi’ Letta ci da i fondi e possiamo mangiare anche li..noi partito unico siamo cosi’, delle grandi abbuffate di soldi pubblici..
    il cittadino e’ un mulo da soma di tasse.
    p.s nessuno si e’ chiesto cosa succederebbe se esondasse il VILLORESI nell’area ex Colombo dove vogliamo costruire 150 appartamenti..meno male..noi p1dioti ci avvantaggiamo dell’ignoranza dei nostri cittadini

    • MassimoC dice:

      Vi siete mai chiesti per quale motivo, quando il Lambro è in piena, si
      sente quell’odore acre di acido? A logica, dovrebbe anzi puzzare di
      meno, dato che aumenta la portata.
      Il fatto è che sotto sotto le piene, di cui le esondazioni sono una (rara) conseguenza, fanno comodo a tutti: le ditte ne approfittano per svuotare i serbatoi, col tacito consenso dei politici. Del resto gli stessi politici sono spesso i titolarI delle suddette aziende.
      @politicidiMonza: il Villoresi è un canale artificiale, non un fiume, non può esondare!

    • ma sai di cosa stai parlando? il villoresi è un canale artificiale, non puà esondare. Ti svelo un segreto, pensa che è secco per sei mesi all’anno..ahahah

Articoli più letti di oggi