19 Giugno 2021 Segnala una notizia
Imprese funebri in crescita, quando non è la crisi a fare paura

Imprese funebri in crescita, quando non è la crisi a fare paura

1 Novembre 2013

Crisi o non crisi, tutti dobbiamo fare i conti con la triste mietitrice. E infatti secondo uno studio della Camera di commercio sull’attività delle imprese funebri in Lombardia, il settore è in decisa crescita: + 3,6% tra 2012 e 2013. I numeri dicono che sono 751 le imprese funebri attive in Lombardia al secondo trimestre 2013, tra pompe funebri (625 imprese) e commercio di articoli funerari e cimiteriali (126) e pesano l’11,8% sul totale italiano di settore.

Sempre secondo le statistiche elaborate dalla Camera di commercio, la Provincia lombarda che concentra il maggior numero di imprese è Milano (217, 28,9% del totale lombardo), seguita da Brescia (141 imprese, 18,8%) e da Bergamo (64 imprese, 8,5%), mentre le Province che crescono maggiormente sono quelle di Lodi (+15,4%), Lecco (+8,7%) e Como (+8,6%). Per quanto riguarda la conduzione, una impresa su cinque (il 20,8%) in Lombardia è in mano alle donne, mentre i giovani sono ancora pochi (6,1%) e solo il 2,9% ha titolare straniero.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi