Quantcast
Ginnastica Sampietrina: tra le vincitrici del VI Premio della Fondazione Costruiamo il Futuro - MBNews
Sport

Ginnastica Sampietrina: tra le vincitrici del VI Premio della Fondazione Costruiamo il Futuro

Assegnati, domenica 24 novembre dalla Fondazione Costruiamo il Futuro, i riconoscimenti alle associazioni Ginnastica Sampietrina, Briantea 84 e Croce Bianca, vincitrici della VI edizione del Premio Costruiamo il Futuro.

Sampietrina-premio-Costruiamo-Futuro

La Fondazione Costruiamo il Futuro ha assegnato domenica 24 novembre i riconoscimenti alle associazioni di volontariato sociale e sportivo vincitrici della VI edizione del Premio Costruiamo il Futuro.

L’Amministrazione Comunale di Seveso, rappresentata dal Sindaco Paolo Butti, dagli Assessori Roberta Miotto e Luigia Caria, ha accompagnato le tre associazioni sevesine che hanno partecipato al Premio, alla cerimonia di premiazione. Le Associazioni sono le due società sportive Briantea 84  e Ginnastica Sampietrina, e la Croce Bianca e l’Oratorio di Baruccana.

La Croce Bianca e la Briantea 84 hanno ottenuto un contributo di € 1.500,00 ciascuna, mentre Ginnastica Sampietrina un buono acquisto in attrezzature sportive per un valore di € 500,00. Il progetto di Croce Bianca consiste nell’acquisto di un defibrillatore ed ha coinvolto diverse associazioni del territorio: Natur&, Aido, Anteas, Associazione Anziani, Associazione La Torre, Codici. Briantea 84 devolverà il suo contributo a favore di progetti educativi nelle scuole sul tema dello sport e la disabilità.

Alla premiazione erano presenti, oltre ad Antonio Rossi, Assessore Regionale allo Sport, i Presidenti delle tre associazioni premiate, Michele Quarto per Ginnastica Sampietrina, Alfredo Marson per Briantea 84 e Efrem Pelucchi per Croce Bianca.

Le società sportive erano rappresentate dai loro atleti e la Croce Bianca dai suoi volontari. La presenza di tante persone, così motivate ed entusiaste ha reso la cerimonia viva ed emozionante. L’Amministrazione Comunale è orgogliosa di aver raggiunto un così importante risultato a conferma che la strada dei bandi e della progettazione partecipata è quella giusta da seguire per finanziare le iniziative delle associazioni.

commenta