27 Novembre 2020 Segnala una notizia
Caso Cancellieri-Ligresti? No, Dramma Carceri

Caso Cancellieri-Ligresti? No, Dramma Carceri

20 Novembre 2013

Negli ultimi giorni  si è parlato molto del Caso Cancellieri-Ligresti. Considerata la mia esperienza lavorativa nel Carcere di Monza mi è stato chiesto cosa ne penso. Sono molto arrabbiato, ecco cosa ne penso. Non è accettabile che in Italia si parli di Carcere solo quando c’è una qualche possibile strumentalizzazione Politica pro o contro qualcuno.

Persone che si scoprono solidali o iper giustizialisti a seconda della parte politica coinvolta. Ci sono migliaia di Uomini e Donne nei nostri Carceri che vivono in condizioni pietose, ogni giorno, ad ogni ora, anche quando avrete finito di leggere queste righe e sarete tornati alla vostra vita e alle vostre distrazioni. E non mi riferisco solo ai Detenuti, ma anche agli Agenti e agli Operatori che quotidianamente condividono spazi e odori con loro.

Affrontare seriamente questo Dramma non ha niente a che fare con l’essere “buono” o “cattivo”, di “sinistra” o di “destra”, vuol dire primo rispettare l’art. 27 della Costituzione, perché lo Stato non può non garantire dignità alle persone, qualsiasi atto criminoso abbiano commesso, altrimenti si comporta da criminale anche lui, secondo, investire sulle Carceri perché è il modo più efficace per affrontare il tema della sicurezza nel Paese, questione molto sentita e che spesso si prova  goffamente a risolvere con qualche volante in più per le strade.

Un Detenuto rieducato diventa un Uomo che ha qualcosa da perdere, e che quindi non ci pensa proprio a delinquere. Ma la Cancellieri?  Il Ministro ha fatto una segnalazione. Quello che dovrebbe fare ogni volta ce ne siano le condizioni. Non lo ha mai fatto prima? Male, è un cattivo Ministro. Chi decide è il Magistrato, SEMPRE. Il Magistrato ha preso una decisione contraria alle proprie convinzioni solo perché sollecitato da un Ministro? Male, è un cattivo Magistrato. Il Direttore del Carcere e la Asl sono tenuti a conoscere gli stati di salute di ogni Detenuto,  decidere di conseguenza e comunicarlo al Magistrato. Prestano maggiore attenzione a qualche Detenuto e meno ad altri ? Male, non è un buon Carcere.

Questi sono i dati. Questo è quello che avviene nelle Carceri. Il patrimonio economico o le amicizie personali non dovrebbero in alcun modo interferire sul trattamento delle persone recluse. Io non mi scandalizzo quando a qualcuno viene garantito un diritto solo perché è ricco o perché ha il numero di cellulare del Ministro, io mi incazzo quando non viene garantito un diritto a qualcuno solo perché è povero e non conosce nessuno. Se lo stato di salute della Ligresti non era compatibile con l’ambiente carcerario, il Magistrato ha preso la decisone giusta. Del suo conto in banca o della sua rubrica mi interessa poco. Ora  mi aspetto la stessa attenzione per ognuno dei Detenuti. Se ancora adesso state pensando che la priorità sia capire se  il Ministro si debba dimettere o no: o siete un politico, o non sopportate questo Governo, o entrambi. Questo è quello che penso.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paolo Piffer
Paolo Piffer. Educatore presso il Carcere di Monza. Consigliere Comunale. Cerco sempre lavori sottopagati per non sentirmi in colpa. Dormo poco e sono vegetariano. Ascolto solo i consigli di mia Nonna. Non vado in Africa altrimenti non torno più.


Commenti

  1. vermeimmortale dice:

    il problema è che quella troia della ligresti ha già i mezzi per difendersi.

    poi non dire troiate. i ministri non devono mai fare segnalazioni.

  2. io al posto della cancellieri mi vergognerei per che ce gente malata in carcere e nessuno fa niente per aiutarla e per una amica della cancellieri si fa tutto ma questo e lo stato italiano ???? ma voi chi siete per condannare della gente quando siete voi i primi a comettere reati su rati ???????? se dio esiste veramente nn sfuggiranno dalla legge di dio

Articoli più letti di oggi