24 Novembre 2020 Segnala una notizia
Brugherio, per il sindaco non c'è emergenza. Domenica un altro colpo

Brugherio, per il sindaco non c’è emergenza. Domenica un altro colpo

9 Novembre 2013

L’escalation di microcriminalità a Brugherio sembra infinita. Dopo le due  si viene a sapere che domenica notte i ladri hanno colpito grosso nel magazzino comunale, nello stesso momento il sindaco Marco Troiano ha diramato un comunicato nel quale sdrammatizza i toni di quella che chiama una situazione diffusa in tutta la Brianza e non solo a Brugherio.

troiano-marco-sincado-brugherio«I recenti episodi di furti con spaccata in quattro esercizi commerciali di Brugherio generano preoccupazione – scrive – Va anzitutto rilevato come nelle ultime settimane le cronache locali e nazionali segnalano la crescita di episodi di questo genere nell’ambito di diversi Comuni. Quanto sta avvenendo a Brugherio si inserisce, pertanto, in un generale contesto di aumento di fatti criminosi».

Un fenomeno quindi diffuso che si scontra con dati dei furti in calo in città, secondo Troiano, e che comunque le forze dell’ordine cittadine cercano di arginare al massimo. «Intensificheremo i controlli – ha detto Troiano – e il 15 incontreremo i commercianti; intanto invitiamo i cittadini a denunciare qualsiasi cosa vedano di strano».

Il tutto mentre dal magazzino comunale sparivano attrezzi, due spalaneve e due furgoni. La Lega Nord attacca e prepara un banchetto per la sicurezza per domenica. Intanto sabato mattina i commercianti serrano le attività in segno di protesta.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Laura Marinaro
Giornalista dalla punta dei capelli a quella dei piedi. Nella vita di cronista e di comunicatore a 360 gradi ho fatto di tutto. Gli inizi a La Notte, ultimo quotidiano del pomeriggio, e poi i viaggi per il mondo. Il ritorno alla cronaca è stato a Monza dove attualmente faccio base ma per espandermi nel milanese e in Lombardia. Amo indagare soprattutto sui fenomeni di corruzione. Ho pubblicato due libri, uno sui papà separati e uno sulla Corruzione e ora sono impegnata nel sociale con CosaPubblica. Passioni? Oltre il lavoro la mia splendida Martina;)


Articoli più letti di oggi