23 Giugno 2021 Segnala una notizia
Biassono, cede un tratto di strada sulla ex provinciale Monza-Carate. Si procede a senso unico alternato

Biassono, cede un tratto di strada sulla ex provinciale Monza-Carate. Si procede a senso unico alternato

19 Novembre 2013

Lavori in corso e circolazione a senso unico alternato a Biassono lungo via Cesana e Villa dal civico 192 al 196. A darne notizia è Brianzacque “Il provvedimento è necessario per  ripristinare il vecchio collettore fognario che è ceduto nei giorni scorsi, provocando il dissesto  di un tratto di manto stradale”.

Il cantiere interessa la corsia nord dell’ex strada Provinciale 6 Monza – Carate Brianza, in direzione di Macherio. Allo scopo di ovviare a situazioni di  traffico difficoltoso, la Polizia Locale di Biassono ha inoltre predisposto un percorso alternativo che, partendo dall’incrocio con via Misericordia, sbocca in via Porta d’Arnolfo.

Per risanare il vecchio manufatto consortile e risistemare la carreggiata, Brianzacque, ha scelto di  adottare  una particolare tecnologia  chiamata “relining”. In pratica, l’intervento verrà realizzato senza scavi  in due, distinte fasi.  In via preliminare, si tratta di mettere in sicurezza  le pareti della grande buca, rivestendole con un’armatura metallica mentre, solo in un secondo tempo, sarà possibile dare il via ai lavori effettivi per la ricostruzione del condotto, agendo dall’interno. A seguito dei sopralluoghi e delle ispezioni effettuate dalle squadre tecniche congiuntamente alla Polizia Locale  dopo il collassamento dell’infrastruttura idrica, Brianzacque fa sapere che quello scelto è il miglior metodo di intervento: “abbiamo escluso la possibilità di risolvere il problema ricorrendo  alle tradizionali tecniche “a cielo aperto” in quanto comporterebbero il rischio di ulteriori crolli lungo un’arteria ad elevata intensità di scorrimento. Inoltre, il cedimento si trova a ridosso della storica cinta muraria del Parco di Monza che, a sua volta, potrebbe subire danni o lesioni. Così come va registrata la presenza di un impianto di gestore telefonico che, se andasse in tilt, bloccherebbe le comunicazioni per migliaia e migliaia di utenti”.

Il semaforo che gestisce il senso unico alternato è già in funzione, mentre la prima tranche dell’intervento sarà avviata nel corso della settimana mentre, per quella conclusiva, occorrerà attendere i primi giorni del mese di  dicembre, giusto i tempi tecnici necessari per la predisposizione dei materiali da impiegare per la ricostruzione  del manufatto con la modalità  del  “relining”. Il costo complessivo dell’operazione si aggira sui 100 mila euro.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi