26 Novembre 2020 Segnala una notizia
Università Bicocca, tante le nuove leve. 12% in più rispetto al 2012

Università Bicocca, tante le nuove leve. 12% in più rispetto al 2012

22 Ottobre 2013

Dodici punti percentuali in più rispetto al 2012. I dati delle immatricolazioni dei nuovi iscritti ai corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico dell’Università Milano-Bicocca registrano un aumento sostanziale rispetto allo scorso anno e si attestano a quota 7443 matricole rispetto alle 6658 dello scorso anno.

Nel dettaglio, i corsi di laurea scientifica la fanno da padrone: Scienza dei Materiali (147 immatricolati a fronte dei 54 dell’anno scorso, più 172 per cento), Scienze e tecnologie geologiche (130 contro 75, più 73 per cento), Matematica (117 contro 78, più 50 per cento), Fisica (165 contro 112 più 47 per cento).

In crescita anche gli iscritti ai corsi di laurea dell’area giuridica, con Scienze dei servizi giuridici che passa da 178 a 239 immatricolati (più 34 per cento) e il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza quinquennale che incrementa gli iscritti di dodici punti percentuali, passando da 449 a 505 nuovi iscritti. Più 24 per cento anche per il corso di laurea in Sociologia, da 228 a 283 nuove leve.

Si conferma l’interesse per i corsi di laurea di area Economico statistica. Marketing comunicazione aziendale e mercati globali sale del 34 per cento (510 immatricolati contro i 382 dello scorso anno), Economia delle banche, delle assicurazioni e degli intermediari finanziari passa da 253 a 297 immatricolati (più 17 per cento), Economia e amministrazione delle imprese da 463 a 511 (più 10 per cento), Economia e commercio da 286 a 396 immatricolati (più 38 per cento).

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Articoli più letti di oggi