27 Novembre 2020 Segnala una notizia
Processo Paparo, si torna in Appello dopo l'ennesima sentenza

Processo Paparo, si torna in Appello dopo l’ennesima sentenza

23 Ottobre 2013

Tre tribunali, tre sentenze discordanti. Così il processo per presunta associazione a delinquere di stampo mafioso contro Marcello Paparo torna alla Corte D’Appello di Milano.

Quarantasei anni e residente a Cologno Monzese, Marcello Paparo è stato arrestato nel 2009 dalla Dda di Milano, con l’accusa di essere uomo di ‘Ndrangheta trapiantato in Brianza. Secondo le accuse Paparo e altre cinque persone avrebbero utilizzato le loro società per aggiudicarsi un posto in appalti di forniture e movimento terra tra Brugherio e la periferia di Milano. La prima sentenza del Tribunale di Monza li assolse dall’accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso, ma condannò il gruppo a pene comprese tra i due e i sei anni, dove Marcello Paparo si beccò sei anni per detenzione illegale di armi e lesioni aggravate. La Procura Generale, dopo essere ricorsa in Appello, si vide avvallare la propria tesi con una condanna dei Paparo, poi nuovamente ribaltata con un’assoluzione in Cassazione. Rinviato tutto alla Corte D’Appello di Milano, si farà un ennesimo processo.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi