24 Giugno 2021 Segnala una notizia
Monza, studentessa molestata mentre va a scuola. Scatta la denuncia

Monza, studentessa molestata mentre va a scuola. Scatta la denuncia

22 Ottobre 2013

I carabinieri della Compagnia di Monza indagano sulla denuncia presentata dai genitori di una studentessa minorenne, la quale ha raccontato di essere stata avvicinata e molestata da quattro uomini mentre stava andando a scuola nel quartiere Cederna.

Andava a scuola a piedi, da sola, quando quattro uomini presumibilmente di origine nordafricana (come raccontato dalla giovanissima) l’avrebbero avvicinata tentando di approcciarla. Sfuggita alla presunta aggressione, la studentessa avrebbe confidato l’accaduto a persone a lei care, per poi andare a sporgere denuncia accompagnata dai genitori. Sull’episodio sono in corso indagini da parte dei carabinieri di Monza.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Commenti

  1. E’ l’immigrazione Pd-pdl…il bello dell’Italia..poverini sulle barche, ma quando arrivano nelle citta’, furti, spaccio e molestie..grazie a chi crede nel multiculturalismo esasperato , alla bassa manovalanza sottopagata e allo sfruttamento negriero…l’Italia e’ uno sfascio totale!!

    • Darkkest dice:

      Eh già perchè a cederna 30 anni fa era colpa dei terroni, adesso dei negri e quindi i terroni non hanno più colpe, e domani chissà di chi sarà, ti tocca cominciare a pensare a dei nuovi colpevoli per il futuro…ma riprenditi và…
      Siccome ci sono in giro persone (non neri bianchi o gialli, PERSONE) che delinquono allora la gente nera sulle barche che scappa dalle guerre è bollata, con un parallelismo sorprendente, come per forza delinquente. Certo che il raziocinio non ti manca nè…
      Ah attento quando vai negli States perchè gli italiani sono tutti mafiosi, occhio…

Articoli più letti di oggi