25 Novembre 2020 Segnala una notizia
Monza, figlio modello ma in realtà rapina le banche

Monza, figlio modello ma in realtà rapina le banche

25 Ottobre 2013

Un “bravo ragazzo” a cui nessuno avrebbe pensato come ad un rapinatore seriale. C.C.D, 23 anni, operaio incensurato residente a Varedo con mamma e papà, aveva invece la “passione” per i soldi facili, tanto da arrivare a mettere in atto sette rapine. Al termine di una complessa indagine condotta dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Monza e coordinati dal Pm Manuela Massenz, il giovane è stato arrestato per rapina aggravata.

monza-arma-rapina-conferenza-polizia-locale-mbEntrava in banca (con l’aiuto di un complice non ancora identificato) passando il dito sui dispositivi di rilevamento impronte posti all’ingresso, “forte” del suo essere incensurato e perciò non schedato dalle forze di Polizia. Una volta all’interno dell’istituto di credito sfoderava una pistola scacciacani senza bollino rosso di identificazione e si faceva consegnare il denaro disponibile.

La prima rapina, messa a segno a Paderno Dugnano, gli aveva fruttato 31.000 euro. Le successive, messe a segno tra l’agosto 2012 e il marzo 2013, importi tra i 5 e i 10 mila euro.

In due occasioni però, il colpo non è andato a segno e in uno di essi un poliziotto fuori servizio lo aveva bloccato e visto in faccia. Grazie alla sua testimonianza e al lavoro dell’ufficio Analisi e Pianificazione della Questura di Milano che ha analizzato le impronte rilevate dai dispositivi di sicurezza in ingresso alle banche, gli agenti monzesi sono arrivati a lui.

Il Gip del Tribunale di Monza, su richiesta del Pm, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare a suo carico che gli agenti hanno eseguito mercoledì mattina. Tra lo sgomento dei suoi genitori, gli agenti della Polizia di Stato hanno rinvenuto nella sua stanza la pistola scacciacani utilizzata per le rapine.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi