14 Giugno 2021 Segnala una notizia
Lissone, il Terragni si ridimensiona. Dal 2003 non era conforme

Lissone, il Terragni si ridimensiona. Dal 2003 non era conforme

8 Ottobre 2013

Sicurezza prima di tutto. E come potrebbe essere altrimenti se parliamo di una struttura come Palazzo Terragni, a Lissone, nel cuore della città del mobile, contenitore principe di manifestazioni, convegni e feste. Ridimensionato, per motivi di sicurezza. L’accesso sarà consentito a massimo 149 persone. Poche, per gli standard del Terragni, che contava 250 posti a sedere.

La notizia, un po’ inquietante, è che dal 2003 Palazzo Terragni non possiede i prescritti certificati di conformità alla sicurezza rilasciati dalla Commissione provinciale di vigilanza dei Vigili del Fuoco. Lo rende noto la stessa amministrazione lissonese, dopo alcuni controlli che hanno fatto emergere l’anomalia.

Dieci anni fa si era concessa l’agibilità della struttura previa realizzazione di alcuni lavori, tra cui la riduzione dei posti a sedere dagli attuali 250 a 149, attraverso la rimozione delle prime file della platea e l’accesso solo parziale alla loggia superiore.

«Venuti a conoscenza della situazione, il sindaco e l’amministrazione – si legge in una nota stampa – consapevoli delle conseguenze penali della mancanza di autorizzazioni di sicurezza, ma soprattutto mossi dalla responsabilità nei confronti della tutela dei cittadini, hanno disposto l’immediata osservanza delle disposizioni a suo tempo prescritte, avviando nel contempo un processo di revisione totale della sicurezza dell’edificio. Sono dunque state rimosse alcune file di poltrone e non sarà ammesso l’ingresso a più di 149 spettatori. La scelta porterà sicuramente molti disagi, prima di tutto per le manifestazioni già pianificate; tuttavia i cittadini sapranno comprendere che la sicurezza delle persone viene prima di ogni altra considerazione. L’amministrazione si impegna a rendere di nuovo agibile la sala nel più breve tempo possibile e in modo definitivo, secondo le norme di legge».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Articoli più letti di oggi