29 Novembre 2020 Segnala una notizia
Agrate. La bambina ferita nell'incidente di ieri è in pericolo di vita

Agrate. La bambina ferita nell’incidente di ieri è in pericolo di vita

18 Ottobre 2013

È ricoverata in terapia intensiva la bambina di 5 anni coinvolta ieri intorno alle 15.30 in un’incidente sulla Sp 13 all’altezza di Agrate. Dopo l’uscita di strada della macchina guidata dal padre, la piccola è stata trasportata in elisoccorso all’ospedale Niguarda di Milano.

L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio sulla strada provinciale Monza-Melzo, poche decine di metri dal sottopasso della tangenziale, in direzione Carugate. L’uomo all’altezza della rotonda, si sarebbe spaventato di una manovra improvvisa di un furgone che si stava immettendo in carreggiata e ha perso il controllo dell’auto. I carabinieri della stazione di Vimercate, dopo aver effettuato un alcol test al conducente, hanno escluso l’assunzione di alcolici da parte dell’uomo.

Arrivati sul posto i soccorritori hanno tentato per più di un’ora di stabilizzare le condizioni della piccola, che intorno alle 17 è stata trasportata all’ospedale Niguarda di Milano con l’elicottero del 118.

Ferite alla caviglia, all’omero, pneumotorace, diverse lesioni al volto e un braccio martoriato. Questa la situazione medica ad oggi: ieri sera in sala operatoria i medici hanno tentato subito di stabilizzare la situazione aggravata anche da un’emorragia interna allo stomaco causata da una forte botta.

Le prossime ore e i prossimi giorni saranno cruciali per la bambina che dovrà lottare con tutte le sue forze.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi