02 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Cornate, artigiano truffato da finto avvocato. Scatta la denuncia

Cornate, artigiano truffato da finto avvocato. Scatta la denuncia

21 Ottobre 2013

Da almeno un anno si fingeva avvocato anche se non ne aveva alcuna facoltà. Con questa truffa ha raggirato un artigiano di Cornate d’Adda facendosi pagare come legale e difendendolo anche in tribunale.

Ha dell’incredibile la scoperta fatta dai carabinieri della stazione di Vimercate, che nei giorni scorsi hanno denunciato un finto avvocato. Il professionista fasullo, un 66enne di origine pugliese residente a Monza, dove aveva anche il suo ufficio, da tempo aveva fatto credere ad un 45enne artigiano di essere avvocato e di poterlo assistere nelle sue cause legali.

Il truffatore, laureato in legge, non aveva mai superato l’esame di stato che l’avrebbe abilitato alla professione, ma aveva però una discreta conoscenza della legge e sapeva come muoversi all’interno dei tribunali, avendo per anni fatto praticantato in studi legali. Un particolare che gli ha consentito di difendere la vittima anche all’interno del foro Monza in una causa civile.

Ovviamente la qualifica era finta ma le richieste di pagamento in denaro per le sue prestazioni erano molto concrete: 3 mila euro nel solo 2013. La denuncia dell’uomo truffato ha messo fine alla sua finta carriera. Ora i carabinieri stanno tentando di capire se altre vittime siano state raggirate negli anni passati.

Le accuse per il 66enne sono esercizio abusivo di professione, truffa e appropriazione indebita.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Commenti

  1. Darkkest dice:

    Ma qualcuno mi spiega perchè non si può scrivere il nome di questa bella gente onesta?

Articoli più letti di oggi