27 Novembre 2020 Segnala una notizia
Basket: la Briantea84 riparte alla grande con una vittoria schiacciante

Basket: la Briantea84 riparte alla grande con una vittoria schiacciante

21 Ottobre 2013

L’attesa è finita: i Campioni d’Italia hanno rotto gli indugi e hanno lanciato un importante messaggio a tutti i pretendenti del tricolore. Forte e chiaro è arrivato il 71-41 con cui si è chiusa la giornata d’esordio della Unipol, uscita vincente e decisamente convincente dalla sfida contro Giulianova. Il valore dei brianzoli ha impressionato, così come la grinta da leoni tenuti in cattività e finalmente lasciati liberi. Primi due punti in classifica per il quintetto biancoblu, a completare i risultati del turno d’apertura della Serie A: Santa Lucia Roma vincente di misura sul campo di Castelvecchio (51-55), la sorpresa Porto Torres uscita trionfante dal derby sardo contro Sassari (60-42) e Santo Stefano positiva su Padova (79-41).

Briantea-Giulianova6“La nostra certezza era quella di voler onorare al massimo questa maglia e questo scudetto – sono state le prime parole di un soddisfatto Malik Abes – ma quello che abbiamo visto stasera non è detto che si ripeta sempre. Siamo consapevoli che abbiamo solo tre settimane di allenamento alle spalle e dobbiamo crescere, potrebbe non essere sempre così. La cosa positiva di questo gruppo è sicuramente quella di avere diversi quintetti intercambiabili e tutti molto competitivi, che ci permettono di avere più tranquillità anche per le rotazioni e la gestione dei falli. Adesso però ci aspetta subito una delle sfide più delicate, tra una settimana siamo attesi a Roma dove sicuramente la voglia di riscatto sarà tanta”.

L’inizio è tutto di Joakim Lindblom, autore di 6 punti nei primi 2’ di gioco (6-2). Il distacco con i giuliesi si fa ancora più ampio grazie alla mano calda di Andre Bienek che porta la Unipol sull’11-2 quando mancano 5’ dalla fine del primo quarto. Il primo canestro di marca statunitense arriva a segnare il 13-2, ma saranno 16 alla sirena i punti messi a segno da Brian Bell, top scorer dell’incontro e già idolo dei tifosi. La partita è già praticamente a un punto morto quando ancora ci sono 30’ da giocare e la Unipol vola con un parziale di 20-0: al primo mini-intervallo il risultato di 24-4 dà pochissime speranze alla squadra allenata da coach De Luca. Mentre la Unipol fa sognare il suo pubblico.

Briantea-Giulianova12Secondo quarto di totale amministrazione per i padroni di casa, con ampia rotazione della panchina: a Bienek, Lindblom e Sagar sono subentrati Molteni e i debuttanti Edwards e Ruiz. Nessuno scossone impensierisce la Unipol campione d’Italia: Galliano Marchionni messo alle costole di Bell non riesce a rallentarne la furia, ma è l’unico dei biancorossi a tenere vivo il punteggio insieme al giovane ed ex biancoblu Domenico Miceli (in due mettono a segno 19 dei punti totali). Le squadre vanno a riposo sul 48-23 per i padroni di casa.

Alla ripresa Giulianova tenta il tutto per tutto e azzarda un break di 4-0, ma l’iniziativa degli abruzzesi non va molto lontano. La Unipol mette un mare tra sé e i suoi avversari, arrivando a doppiarli a metà del terzo periodo (54-27). Il vantaggio dei biancoblu di lì a poco oltrepassa i trenta punti e permette a coach Abes di spaziare con i quintetti, a vantaggio di un ringiovanimento dei giocatori in campo. Viene così il momento di Scopelliti e Santorelli, che sospinti da Bell ed Edwards riescono anche a trovare la strada del canestro. Anche l’ultimo quarto scivola via senza patemi, ormai il vantaggio è tale che riprendere il bandolo della matassa per Giulianova è impossibile. La resa arriva sul 71-41 finale.

“Molto bene – ha commentato un sorridente Bell a fine match – questo gruppo è molto competitivo. La nostra forza è quella di avere giocatori eterogenei ma che danno tutti il loro contributo. Effettivamente il campionato italiano ha una fama meritata: è molto più veloce rispetto ai tornei statunitensi, davvero divertente. Speriamo di andare avanti così, l’obiettivo è di tenere lo scudetto italiano e, perché no, giocarcela tutta in Coppa Campioni”.

Fonte: Ufficio Stampa A.S.D. BRIANTEA84
Foto di Luca Renoldi

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi