04 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Seregno calcio: sconfitta amara contro la Pro Sesto

Seregno calcio: sconfitta amara contro la Pro Sesto

30 Settembre 2013

Come nella passata stagione, lo Stadio Ferruccio si rivela terra di conquista per la Pro Sesto, a cui basta un rigore trasformato da Spampatti per restare nei quartieri nobili della classifica.

Una sconfitta bugiarda, che certifica il momento poco felice e fortunato del Seregno. Nel derby degli ex (Magrin, Battaglino, Conforto e Cortinovis da una parte, Giangaspero e Laribi dall’altra), mister Cartago cambia pelle agli Azzurri. Si torna al 4-3-3 con Mureno al posto di Angelotti, Di Lauro preferito a Salice sulla destra, Battaglino arretrato nella mediana al posto di Magrin. Out anche Conforto per Giambrone, con Angarano al debutto nel tridente offensivo dal 1′. La Pro invece è la stessa vista contro l’Alzano Cene, fatta eccezione per Valtulina al posto di Amelotti. Pronti via e al 6′ è subito occasionissima per il Seregno: il corner di Battaglino sfila a centro area, ed è clamoroso l’errore sotto porta di Di Lauro, che da due passi calcia alle stelle. I primi venti minuti sono tutti di marca Azzurra, e al 16′, sul cross di Angarano, Di Lauro manca l’impatto con la sfera per una manciata di centimetri. Sarebbero stati guai per Pansera. Nel momento migliore per i ragazzi di mister Cartago, a sorpresa è la Pro Sesto a passare in vantaggio. Fusco vede una trattenuta di Cortinovis ai danni di Giangaspero, ed è penalty. Dagli undici metri va lo specialista Spampatti, che con freddezza spiazza Dosoli e porta in vantaggio i suoi. Brutta botta per i padroni di casa, che alla mezzora tornano a farsi minacciosi. Sulla punizione di Battaglino, la difesa sestese sale male e lascia in gioco Comi, ma il colpo di testa del cannoniere Azzurro viene bloccato in bello stile da Pansera. Si torna a giocare ad un sola metà campo, ma il bunker sestese regge e fa bella mostra di sè (i 0 gol subiti non sono un caso…), ed al riposo un generosissimo Seregno si trova immeritatamente sotto di una rete. E per di più in inferiorità numerica, visto che Fusco punisce con il giallo un intervento falloso di Cortinovis su Corti. Mister Cartago corre ai ripari inserendo Angelotti al posto di Angarano, ma nel secondo tempo è ancora più difficile agguantare il pareggio. La Pro Sesto rimane ordinata e compatta, e gli Azzurri ci provano timidamente all’11’ con Chiappano, il cui sinistro di prima intenzione da posizione defilata termina alto sopra la traversa. Dentro anche Magrin per dare più qualità e geometria al centrocampo, ma al 20′ i ragazzi di mister Di Gioia vanno vicinissimi al raddoppio. Cross da sinistra di Valtulina e girata di Giangaspero fuori misura. La Pro non chiude, e rischia di gettare tutto alle ortiche al 24′, quando Baresi commette fallo di mano in area di rigore. Rosso anche per lui, chance ghiottissima per il pareggio seregnese. Dal dischetto Comi prova il “cucchiaio”, ma la sfera sorvola la trasversa. Fa ancora più male del gol subito da Spampatti, ma nonostante tutto proviamo a rialzarci di nuovo, e carichiamo a testa bassa alla ricerca di un pareggio che sarebbe più che giusto. La Dea Bendata però non ci assiste, e al 35′, Pansera mette sopra la traversa il velenoso destro di Magrin dai 30 metri. Scorrono i minuti, e la matematica certezza che non è giornata arriva al 41′, quando sul calcio d’angolo di Battaglino, il colpo di testa di Chiappano rasenta il palo.

I “cugini” sestesi si salvano ancora, e dopo 5′ di recupero portano a casa la terza vittoria stagionale.

TABELLINI:

SEREGNO – PRO SESTO 0-1

SEREGNO (4-3-3): Dosoli, Di Lauro, Cortinovis, Di Maio, Mureno, Giambrone (dal 16′ st Magrin), Battaglino, Lacchini, Comi, Cavalcante (dall’8′ st Chiappano), Angarano (dal 45′ Angelotti). A disposizione: Bardaro, Heqimi, Salice, Conforto, De Marinis, Papapicco. All. Cartago

PRO SESTO (4-4-2): Pansera, Fronda, De Angeli, Baresi, Magni, Pelucchi (dal 21′ st Perego), Greco, Corti, Valtulina (dal 27′ st Balzaretti), Giangaspero (dal 31′ st Amelotti), Spampatti. A disposizione: Houehou, Erba, Pacella, Tengattini, Laribi, Simoni. All.: Di Gioia.

ARBITRO: Sig. Stefano Fusco di Brindisi (Sig. Lombardo di Aosta – Sig. Vendola di Torino)

RETI: Spampatti (P) su rigore al 24′

NOTE: Giornata mite e soleggiata, terreno di gioco in buone condizioni. Espulso Cortinovis (S) al 44′, Baresi (P) al 24′ st per somma di ammonizioni. Ammoniti Angarano, Cavalcante (S), Pelucchi, Spampatti, Giangaspero (P). Calci d’angolo: 8-2 per il Seregno. Recupero: 1′ pt + 5′ st

 

fonte: ufficio stampa Seregno Calcio

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi