04 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Muggiò, al gruppo Novelli la Nuova Panem. Plauso dei sindacati

Muggiò, al gruppo Novelli la Nuova Panem. Plauso dei sindacati

4 Settembre 2013

Si chiude un capitolo della vicenda Nuova Panem. Il Tribunale di Monza ha assegnato al Gruppo Novelli l’azienda muggiorese, trovando il plauso dei sindacati, continuando nell’uso dell’ammortizzatore sociale e mantenendo intatta la struttura degli addetti: 119 dipendenti.

La soddisfazione delle sigle sindacali coinvolte attraverso una nota stampa: «Come avevamo già evidenziato in passato – si legge a firma Cgil, Cisl e Uil – anche avendo modo di dichiararlo al Giudice Delegato del Tribunale di Monza in seduta odierna, abbiamo ribadito di interesse prevalente e predeterminante un piano di prospettiva industriale, di tenuta occupazionale e sociale. Per noi tutto questo si traduceva nella necessaria continuità della gestione industriale in essere. Ripartire significava interrompere il ciclo produttivo del mercato: il pane non aspetta. Ripartire con un Piano Industriale fumoso ed incerto significava la chiusura. Non abbiamo risolto tutti i problemi ma riteniamo che il Sindacato oggi abbia determinato il buon esito di una battaglia. Ora la sfida più ardua. La continuità industriale, un Piano su cui investire, un mercato da riconquistare, volumi produttivi da conquistare e la gestione di una fabbrica che necessita investimenti».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Articoli più letti di oggi