02 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Monza tira il freno a mano: a breve scatterà il limite di 30 km all'ora

Monza tira il freno a mano: a breve scatterà il limite di 30 km all’ora

21 Settembre 2013

A Monza si va piano. Fra non molto automobilisti e motociclisti, pendolari che ogni giorno percorrono su e giù le strade di Monza per andare a lavorare, dovranno rispettare il limite di 30 chilometri all’ora.

L’assessore alla Viabilità, Paolo Confalonieri, aveva annunciato l’intenzione di introdurre questa novità pochi mesi or sono e adesso ha deciso di passare all’azione deliberando di sperimentare la novità in alcuni rioni della città, dove fra l’altro sono già in corso le operazioni di allestimento. Si parte dal quartiere Cristo Re, zona ad alta densità di scuole.

Le vie prescelte sono Eraclito, Parmenide, Tosi, Archimede. Poi, si passerà ad altre zone. Le aree prescelte sono: quadrilatero Sant’Albino – Murri – Guardini – Adda; quadrilatero Libertà – della Villora – Ragazzi del ’99 – Archimede; quadrilatero Cavallotti, Monte Cervino – Monte Bianco – Canale Villoresi. La scelta è caduta su queste aree per il motivo molto semplice che si tratta di zone a vocazione essenzialmente residenziale.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Commenti

  1. E’ pericoloso andare veloce tanto quanto andar piano!! Aumenterà il nervosismo della gente!! 30 km/h???? A CHE SERVE ANDARE IN MACCHINA SE DEVO ANDARE ALLA VELOCITA’ DI UN BRADIPO???? SCHERZIAMO???

  2. paolo erre dice:

    poi nessuno fa mai rispettare il limite sulla via Lecco (per fare un esempio) dove transitano ad oltre 90 km.h sempre, la notte poi non parliamone. 50 seri e non di demagogia e fatti rispettare no? Le auto di oggi non sono quelle di 60 anni fa con i freni a tamburo e le ruote da motorino che avevano spazi di frenata tripli e su asfalti polverosi o inesistenti. Il buonsenso è morto da tempo, così gli diamo la botta finale.

  3. se l’assessore mi assicura i 30 di media (dico di media) in orario di punta, lo nomino senatore a vita!
    scherzi a parte, solita mossa di facciata tipicamente di marca PDsenzaelle, i maghi della demagogia.

  4. Ah ah, è una barzelletta? A 30 km orari ci può andare chi non ha nulla da fare, ma questo come sta oh, a 30 ci andava mio nonno con il calesse su ma chi lo ha votato?

  5. bene e’ una buona soluzione . ma loro assessori, come al solito che privilegiano dei pass per zone pedonali e quindi non fanno code . chiedo: assessore riconsegnerete i privilegiati pass?

Articoli più letti di oggi