Maroni incontra Bernie Ecclestone per parlare del futuro del Gp d’Italia

Maroni incontra Bernie Ecclestone per parlare del futuro del Gp d'Italia

Il Governatore di Regione Lombardia Roberto Maroni, ha incontrato questo pomeriggio il patron della F1 Bernie Ecclestone, con il quale ha parlato anche e soprattutto del futuro della Formula 1 in Italia, a Monza.

Il 2016 vedrà lo scadere del contratto con l’Autodromo Nazionale di Monza, che Roma ed Imola da qualche anno vorrebbero accaparrarsi. Il Presidente di Regione Lombardia, tra l’altro interpretando a pieno il sentimento brianzolo, ribadisce per Monza e la Formula 1 un legame a doppia mandata per il quale si auspica un futuro ancora lungo. «E’ stato il primo di una serie di cordiali incontri – ha dichiarato il Presidente Maroni – non può esistere il Gran premio d’Italia senza e Monza e viceversa». L’obiettivo di Regione Lombardia sembra quindi essere proprio un supporto al rinnovo del contratto per far restare a Monza la competizione motoristica più famosa del mondo lì dove la Ferrari ha visto nascere il suo mito.


Su Valentina Rigano

Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!