26 Novembre 2020 Segnala una notizia
Lissone, i funerali di Fabiana Terenghi. Chiesa gremita e tanta commozione

Lissone, i funerali di Fabiana Terenghi. Chiesa gremita e tanta commozione

24 Settembre 2013

In tantissimi hanno voluto omaggiare Fabiana Terenghi, la ragazza di 19 anni deceduta a causa di una meningite fulminante presso l’ospedale San Gerardo, lo scorso venerdì. La chiesa Santa Maria Assunta, a Lissone, quartiere Santa Margherita, gremita in ogni ordine di posto per l’ultimo saluto alla giovane lissonese, molto conosciuta in paese, anche in ambito parrocchiale.

La funzione è stata celebrata dal prevosto don Tiziano, il quale ha ricordato l’importanza della fede per superare il dolore. Tanti, soprattutto, gli amici. Giovani, come Fabiana, ragazze e ragazzi ventenni che hanno affidato il proprio ricordo attraverso un paio di striscioni esposti sul cancello della casa di Fabiana, in via Savio, difronte alla chiesa dove si sono svolti i funerali.

Il quartiere si è chiuso, comprensibilmente, dietro un profondo silenzio ed ha assistito, quasi al completo, alle esequie. Fabiana, diplomatasi in lingue e in attesa di cominciare l’università, lascia la mamma, Rita, e il fratello maggiore, Federico.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Articoli più letti di oggi