25 Novembre 2020 Segnala una notizia
Limbiate, estorce 8mila euro a un disabile

Limbiate, estorce 8mila euro a un disabile

4 Settembre 2013

Una brutta storia, in cui c’è un furbo e un debole. Il furbo vince, ma solo nel primo tempo. Perchè, alla fine, deve arrendersi. Limbiate, Villaggio Giovi. Il furbo è S.P., pregiudicato di 51 anni, arrestato dai carabinieri per estorsione. Il debole è un uomo con problemi mentali, sei anni più giovane. Quest’ultimo vive con l’anziano padre. E viene preso di mira dall’altro, che lo minaccia: “Dammi i soldi o è peggio per te”. Sa che dall’altra parte troverà una porta aperta, perchè approfitta dell’altrui paura. Così, il malcapitato inizia a prelevare con costanza 500 euro dal conto e consegnarli al malvivente. Si arriva a 8mila nel giro degli ultimi tre mesi, sempre con le stesse minacce.

A un certo punto però vengono registrate le anomalie nel conto dell’uomo e i carabinieri si attivano, cercando di capire cosa succede. La vittima ammette l’estorsione subita. Viene così organizzato un appuntamento trappola, per il giorno dopo, per l’ennesima consegna dei soldi. Questa volta ci sono anche i carabinieri, che sbucano fuori e arrestano in flagrante il pregiudicato. Liberando il disabile dall’incubo.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Mirko Dado


Commenti

  1. che vergogna!

Articoli più letti di oggi