Quantcast
Il Monza rinuncia allo sponsor per dire basta al razzismo. E c'è il nuovo logo - MBNews
Sport

Il Monza rinuncia allo sponsor per dire basta al razzismo. E c’è il nuovo logo

“Stop racism” che, tradotto dall’inglese, significa “Basta razzismo”: i giocatori del Monza porteranno in giro per l’Italia questa scritta sulle maglie per tutte le partite della stagione 2013/14.

maglia-razzismo-monza

“Stop racism” che, tradotto dall’inglese, significa “Basta razzismo”: i giocatori del Monza porteranno in giro per l’Italia questa scritta sulle maglie per tutte le partite della stagione 2013/14.
È la clamorosa novità che il neopresidente Anthony Armstrong-Emery ha annunciato oggi in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’evento “Playing for children – Ac Monza Brianza 1912 Anniversary”, in programma dopodomani sera, avente come “clou” la partita di calcio per beneficenza tra la Nazionale piloti e lo Sky sport team.
  Anthony Armstrong-Emery-nuovomaglia-monza-mb“Il Monza quest’anno rinuncia a cercare un main sponsor commerciale – ha spiegato il “patron” anglobrasiliano – preferendo inserire sulle maglie un messaggio sociale importante. È il primo club in Italia che fa una scelta di questo tipo per un’intera stagione. Abbiamo però bisogno di aiuto per diffondere il ‘claim’. Sarebbe bello che gli ultras per l’evento di dopodomani organizzassero una coreografia con la scritta ‘Stop racism’. Perché ho preso questa decisione? Da cittadino del mondo e imprenditore a livello internazionale ho voluto dare un segno forte: ritengo infatti il razzismo un fenomeno becero che purtroppo ancora oggi, e nel mondo del calcio in maniera amplificata, fa la sua comparsa nella vita di tutti noi. Il ‘claim’ ‘Stop racism’ sarà dunque il nostro motto durante ogni gara, su ogni campo, sarà sotto gli occhi del nostro pubblico e dei tifosi avversari, sarà protagonista delle riprese televisive dei nostri incontri e delle foto sui giornali. Prima ancora di una squadra di calcio vogliamo essere parte attiva della comunità e attivamente fare del bene per essa”.
Le celebrazioni per la conclusione dell’anno del centenario della società calcistica vedranno anche la distribuzione del libro “Ac Monza Brianza 1912-2013 Anniversary”, che sarà parte integrante di un “gift pack” commemorativo contenente pure un esclusivo paio di occhiali biancorossi con le effigi del club e una maglia che riprende le linee e gli elementi della casacca indossata dalla squadra negli anni ’50.
ac-monza-logo-mbIl processo di innovazione dell’Ac Monza Brianza 1912 ha investito anche il logo sociale, realizzato ex novo da Independent Ideas, l’agenzia creativa e di comunicazione di Lapo Elkann. Il nuovo logo prende spunto e non dimentica gli elementi del precedente, come la spada di Estorre Visconti e la Corona Ferrea.
Dopodomani, per rendere l’evento “Playing for children – Ac Monza Brianza 1912 Anniversary” una vera e propria festa, nel dopopartita il manto erboso dello stadio Brianteo si trasformerà in una discoteca a cielo aperto e i tifosi saranno trascinati sulla “pista da ballo” dal conduttore televisivo Marco Maccarini e da Dj Kris. Il gran finale sarà lasciato a uno spettacolo pirotecnico.
Da segnalare che subito dopo la conferenza stampa Armstrong-Emery ha dato il via libera al responsabile dell’area tecnica Gianluca Andrissi riguardo al ritorno a Monza dopo dieci anni dell’attaccante Davide Sinigaglia, svincolato dalla Ternana.
commenta