28 Febbraio 2021 Segnala una notizia
Gran Premio di Monza, Alonso secondo "E' stato bellissimo"

Gran Premio di Monza, Alonso secondo “E’ stato bellissimo”

8 Settembre 2013

Coriandoli tricolore e stelle filanti, due enormi cuori rosso Ferrari con il cavallino e migliaia di tifosi , hanno applaudito Fernando Alonso che ha conquistato il secondo posto sul podio della gara di Monza.

gran-premio-monza-2013-podioAlla partenza era già tutto chiaro: Alonso voleva il podio e ci è riuscito. Per un soffio non è riuscito ad aggiudicarsi la vittoria ma Vettel prometteva bene fin dalla prima sessione di prove libere ed infine è stato lui a conquistarsi il numero uno.

E’ stato un Gran Premio emozionante, senza nemmeno una goccia di pioggia a rovinare la festa.  «Una giornata bellissima, un’emozione forte come sempre a Monza – dichiara Alonso a fine corsa – Abbiamo fatto il massimo, anche se dobbiamo recuperare un bel po’ di punti in classifica. Tutto il fine settimana è stato fantastico, il nostro più grande rivale ha vinto nuovamente, ma quando l’avversario corre così, non si può che fargli i complimenti».

gran-premio-monza-alonso-mbSebastian Vettel a bordo della sua Red Bull si conferma ancora il campione “Soddisfatto della sua performance” e di quella del compagno di squadra Mark Webber, che ha tenuto la terza posizione riuscendo così a salire anche lui sul podio.

Felipe Massa ha chiuso in quarta posizione dopo aver disputato una buona gara. Quinto Nico Hulkenberg su Sauber, sesto Nico Rosberg con Mercedes, seguito da Daniel Ricciardo e la sua Toro Rosso. Chiudono la classifica dei primi dieci, in ordine, Romain Grosjean, Lewis Hamilton e Jenson Button.

Clicca qui per la classifica completa

Cronaca del Gp dalla partenza:

Una partenza all’insegna delle Ferrari con Felipe Massa che al secondo giro aggredisce la pista e si conquista la seconda posizione,  poi rubatagli da Alonso, mettendosi direttamente alle costole di Vettel.

Il cielo sembra reggere, ancora nessuna goccia di pioggia sul Gran Premio di Formula 1 a Monza, che è partito nel migliore dei modi, con un piccolo garbuglio di monoposto alla prima variante dal quale però le Ferrari hanno conquistato la seconda e la terza posizione. Al dodicesimo giro, Alonso prende il secondo posto e Massa scivola in terza posizione. Partenza da brivido rosso.

ore 14.18

Alonso è  in testa al Gruppo mentre Felipe Massa scivola in quinta posizione. Secondo Rosberg seguito da Vettel e Gutierrez che anticipa Massa.

ore 14.42

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Commenti

  1. Luca Renoldi dice:

    Alonso Secondo ? Si chiama Fernando non Secondo, e se si voleva evidenziare la posizione raggiunta andava scritto minuscolo , non maiuscolo.

    8 secondi di distacco, anche se sul traguardo finale sono stati di meno per il rallentamento finale di Vettel, non sono un “soffio”. Quando un pilota non riesce mai nemmeno a prendere la scia dell’avversario, non ha perso per un soffio, è stato dominato dall’avversario.

  2. Luca Renoldi dice:

    Meno male che la cronaca si è fermata presto…tra garbugli, brividi ed aggressioni, non ne saremmo usciti vivi. Ribadisco quando espresso in altro mio commento: meglio il punto-croce

Articoli più letti di oggi