04 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Giussano shock: folle corsa in auto di una 16enne inseguita dai carabinieri

Giussano shock: folle corsa in auto di una 16enne inseguita dai carabinieri

13 Settembre 2013

Niente male come “scuola guida”. Potrebbe quasi già prendere un brevetto di guida sportiva. Invece, per ora, si è presa una sonora sgridata, accompagnata da una denuncia a piede libero per non avere la patente e resistenza a pubblico ufficiale. La protagonista? Una ragazzina di 16 anni. Sedici. Capace di saltare uno, due, tre, posti di blocco, rischiare di investire un carabiniere e due passanti, centrare tre gazzelle. Capitanando una fuga durata oltre mezzora. Il motivo? “Volevo farle fare un po’ di pratica al volante – ha spiegato alla fine la madre, pregiudicata di 40 anni, che l’ha accompagnata nella nottata di follia – poi vi ha visto e si è spaventata”.

Incredibile ma vero, quello successo a Giussano.

In via Caovur i carabinieri della compagnia di Seregno organizzano un normale posto di blocco. Transita una Nissan e decidono di fermarla. La ragazza anziché frenare si spaventa e prende coraggio…accelerando. Parte l’inseguimento, a velocità folle, con un pericolo dopo l’altro. I carabinieri chiamano i rinforzi e altre pattuglie cercano di incastrarla. Niente da fare. La ragazzina svicola a Giussano, a Mariano, poi imbocca la Valassina. A un certo punto a sei gazzelle alle calcagna, esce a Muggiò e qui finisce la sua corsa, contro due auto dell’Arma. Quando si trovano di fronte la ragazzina i militari sgranano gli occhi. Si attendevano chissà quale balordo, ricercato o reduce da qualche grave crimine.

Invece, “era solo un po’ di scuola guida…”.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Mirko Dado


Commenti

  1. Lupo Luigi dice:

    Il fatto è avvenuto all’una di notte di giovedì, come mai i giornali ne hanno parlato solo 36 ore dopo?

  2. C’é un “ha” senza la H.

Articoli più letti di oggi