19 Gennaio 2021 Segnala una notizia
Evade il fisco per 50 milioni di euro, arrestato imprenditore monzese (VIDEO)

Evade il fisco per 50 milioni di euro, arrestato imprenditore monzese (VIDEO)

20 Settembre 2013

Ha evaso il fisco per circa 50 milioni di euro, nonostante un fatturato aziendale tutto positivo. Così è finito in carcere un imprenditore monzese 44enne e fondatore della Viesse International Holding di Usmate Velate, arrestato dalla Guardia di Finanza Gruppo Monza al termine di un’indagine coordinata dalla Procura di Monza.

Il Gruppo Viesse International, che consta di un quartier generale e dieci società sparse sul territorio, fa capo ad un imprenditore di 44 anni, monzese. Da alcune segnalazioni arrivate alla Procura attraverso INPS ed Agenzia delle Entrate, i finanzieri hanno iniziato ad indagare, ricostruendo un giro di falsificazioni contabili ed illeciti utilizzi tra credito e debito tributario aziendale, fino ad arrivare a delineare una frode di circa 50 milioni di euro.

I Pubblici Ministeri Manuela Massenz e Giulia Rizzo, per far luce sulla vicenda, hanno deciso di raccogliere le diverse segnalazioni in un unico fascicolo e dopo alcune verifiche preliminari effettuate ad inizio anno, le Fiamme Gialle monzesi hanno notificato i primi avvisi di garanzia a sette tra amministratori e rappresentanti legali delle società del Gruppo Viesse con contestuali perquisizioni nelle aziende e nelle abitazioni degli indagati.

A conclusione dell’operazione durata alcuni mesi, sono scattate le manette ai polsi del fondatore della società che, nonostante un fatturato di oltre 80 milioni di euro annui e migliaia di collaboratori, avrebbe perpetrato la frode non versando nè imposte all’Erario nè contributi Inps ed Inail. Su ordine del Gip del Tribunale di Monza inoltre, i finanzieri hanno sequestrato il suo patrimonio immobiliare tra cui una villa con piscina, sauna e bagno turco a Lesmo (MB), di un attico con super attico in Sardegna, 6 villette realizzate a Villasanta (MB), di 13 appartamenti, 43 capannoni industriali e 40 terreni distribuiti tra le provincie di Milano, Monza, Bergamo, Lecco e Sassari. Inoltre sono state poste sotto sequestro anche disponibilità liquide su conti correnti per circa 100 mila euro.

Guarda il video: clicca qui

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Commenti

  1. ma il nome di questo malfattore non è dato saperlo? di ladri e assassini abbiamo persino le foto, di evasori mai neanche le iniziali. mah…

  2. se usi internet lo trovi… si chiama Andrea Oddo, Guarda qua:

    http://iniziative.forumpa.it/page/36392/espositori-2008?id=GRUPPO+VIESSE+SpA

Articoli più letti di oggi