28 Novembre 2020 Segnala una notizia
Desio, rapinatore "affamato" si scusa con la farmacista

Desio, rapinatore “affamato” si scusa con la farmacista

27 Settembre 2013

“Mi deve scusare, ma ho fame, devo mangiare…”. Così, in maniera per certi versi scioccante, purtroppo non nuova, un rapinatore – probabilmente al suo primo colpo, dettato dalla disperazione – si è rivolto verso la sua vittima, prima di dileguarsi.
E’ successo a Desio, presso la farmacia di San Giorgio, in via Tagliabue. Intorno a mezzogiorno l’uomo, probabilmente disoccupato, intorno ai 55 anni, entra nell’esercizio commerciale con il volto coperto da un passamontagna. Ha in mano un grosso cacciavite. Dentro, non c’è nessun cliente. Nemmeno il titolare. Solo una farmacista. Lo sconosciuto non sembra un habituè: non ha toni e movenze solite, per un professionista del crimine. “Se mi dà i soldi non le succederà niente”, rassicura la donna. Questa esegue l’ordine e consegna circa 600 euro. L’uomo incassa e se ne va, ma prima di sparire, si gira e si scusa, con quelle parole, verso la farmacista.
I carabinieri adesso sono alla caccia dell’uomo, fuggito a piedi e quindi residente nelle vicinanze.

 

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Mirko Dado


Articoli più letti di oggi