28 Novembre 2020 Segnala una notizia
Desio, il Sindaco sorvola con l'aereo la città a caccia di abusi edilizi

Desio, il Sindaco sorvola con l’aereo la città a caccia di abusi edilizi

18 Settembre 2013

Sta spopolando, a Desio, nelle chiacchiere da piazza e da bar, ma anche nei corridoi “che contano”, la recente performance del sindaco Roberto Corti che da un piccolo aereo ha sorvolato il territorio, scattando una serie di fotografie di abusi di vario genere, più o meno noti.

Una attività “straordinaria” che lo stesso primo cittadino è stato costretto a svelare, dopo che la missione top secret è venuta alla luce. “E’ nato tutto per caso – ha spiegato – dopo che un amico mi ha chiesto se volessi fare un giro sul suo aereo”.
Corti ha accettato e si è goduto l’emozione della sua città dall’alto. Ma già che c’era ha chiesto al pilota di portarlo sopra alcune aree a lui note per essere interessate da attività o realtà dubbie. Quindi, ha ispezionato per bene i punti caldi, creando un archivio fotografico sul suo cellulare. Poi, sceso a terra, ha consegnato tutto agli uffici del Settore Tecnico e alla polizia locale, per le verifiche e gli accertamenti del caso. Alcuni dei quali, a quanto pare, avranno effetto, con relative ordinanze verso gli abusi scoperchiati.

Per Corti è stato solo un ulteriore passo avanti nella sua annosa battaglia per reprimere il fenomeno degli abusi edilizi e ambientali, visto che già 4 anni fa, da consigliere comunale di opposizione, divenne famoso per la sua caccia fatta attraverso il programma “google earth” che mostra lo stato del territorio dal satellite. Uno strumento prezioso, ma non aggiornato come una situazione fotografata dall’aereo…

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Mirko Dado


Commenti

  1. Alessandro Messina dice:

    Google che? Hearth?

  2. Bravo sindaco. A fronte dei tanti sindaci che sanno soltanto andare a cene e riceviementi vip (che sono la stragrande maggior parte), finalmente qualcuno che va anche oltre il suo orario di lavoro o che coniuga passatempo col lavoro.
    Speriamo che adesso non rimanga tutta lettera morta

Articoli più letti di oggi