25 Novembre 2020 Segnala una notizia
Clicca la buca, oltre 100 segnalazioni in sette giorni sul sito del Comitato

Clicca la buca, oltre 100 segnalazioni in sette giorni sul sito del Comitato

26 Settembre 2013

Oltre cento segnalazioni in soli sette giorni. Il fiume di clic che ha invaso il portale del comitato San Fruttuoso 2000 è sintomatico di come le strade cittadine siano ridotte a un colabrodo. Il sindaco, Roberto Scanagatti, ha a più riprese dichiarato che la viabilità è al centro dei suoi pensieri, ma fino a ora, molto probabilmente anche a causa dei conti pubblici sempre più anemici, sono stati effettuati interventi di riqualificazione solo a macchia di leopardo.

Molte strade di Monza, anche quelle più importanti, dove ogni giorni i flussi di traffico sono sostenuti, continuano a essere in pessime condizioni: buche, avvallamenti, fossi di varia misura. Una situzione decisamente critica il comitato l’ha rilevata in via De Gasperi, dove in 280 metri, ci sono 27 tra buche di misure varie e rappezzi mal eseguiti, con cedimenti e avvallamenti. Praticamente, un dissesto ogni dieci metri. Poi, via Cairoli, a pochi passi dal cento storico, dove blocchi di porfido si staccano sempre più di frequente.

Adesso, il comitato sta progressivamente verificando le segnalazioni, per poi tra- smetterle all’ufficio Strade del Comune. “I dissesti stradali sono originati soprattutto da due fattori – hanno spiegato gli esperti del comitato -: innanzi tutto la posa di asfalto di durezza insufficiente per il tipo di traffico, in base a standard del dopoguerra ormai obsoleti, e in secondo luogo, l’esecuzione di scavi, da parte di gestori di servizi, spesso con richiusura e finitura non a regola d’arte”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Commenti

  1. si vede come “la viabilità è al centro dei suoi pensieri”: nella zona in cui abita le strade sono perfette, nel resto della città una roba imbarazzante

Articoli più letti di oggi