Quantcast
La politica del fare...sport dell'assessore olimpico Rossi - MBNews
Sport

La politica del fare…sport dell’assessore olimpico Rossi

In bicicletta da Lecco al Palazzo della Regione. Sessanta chilometri, tagliando per Erba, Giussano e il Parco di Monza. Questo l'unico allenamento del lecchese Antonio Rossi.


In bicicletta da Lecco al Palazzo della Regione. Sessanta chilometri, tagliando per Erba, Giussano e il Parco di Monza. Questo l’unico allenamento che il lecchese Antonio Rossi, ex campione olimpico di canoa, oggi assessore allo Sport della Giunta Maroni, riesce a compiere.

E lo fa con tutta l’attrezzatura giusta partendo alle 5.30 del mattino da Lecco. «Non è che mi piaccia molto arrivare in regione tutto sudato – ha confidato – ovvio che poi mi cambio e sono pronto al lavoro , è che alla fine con tutti gli impegni allenarmi in canoa è diventato praticamente impossibile». Rossi sembra aver accettato l’incarico di amministratore con il giusto spirito da atleta. «Fare l’assessore non è semplice: si corre tutto il giorno e non sempre si riesce a mettere insieme tante persone ed enti per un unico progetto, ma io ci provo». E sì, perché anche la politica, se presa con lo spirito giusto, è allenamento!

commenta