03 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Il Comune di Monza mette in sicurezza gli ingressi

Il Comune di Monza mette in sicurezza gli ingressi

21 Agosto 2013

Dieci mila euro per rendere più sicuro il palazzo municipale. La giunta guidata da Roberto Scanagatti ha deciso di mettere un freno all’incessante via vai che contraddistingue gli ingressi del palazzo di piazza Trento e Trieste, che ancora adesso patisce della mancanza di separazione fra uffici aperti al pubblico e uffici amministrativi. Il giorno peggiore è ovviamente il giovedì, giorno di mercato, ma anche gli altri giorni della settimana non sono da meno.

L’assessore alle Opere pubbliche, Antonio Marrazzo, ha così deciso di dare via libera a un piano che prevede la ristrutturazione immediata della portineria con vetri antisfondamento e, in una fase successiva, l’installazione di un nuovo sistema di gestione degli accessi dotato di tornelli. «Lo stanziamento iniziale è di circa 10 mila euro – spiega l’assessore -. Non è più accettabile che chiunque possa entrare senza essere obbligato a dire dove è diretto. In passato non sono mancati episodi spiacevoli che hanno coinvolti sia funzionari che assessori ». Lo stesso Marrazzo, alcuni anni fa, venne aggredito a testate da una persona in lista d’attesa per avere un alloggio comunale e nel 1999 vennero trovate siringhe sospette nei bagni proprio di fronte all’ufficio del sindaco.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi