03 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Monza, gaffe del presidente e il Pdl vuole "bloccare" il Consiglio

Monza, gaffe del presidente e il Pdl vuole “bloccare” il Consiglio

9 Luglio 2013

Bagarre in consiglio comunale a Monza. Un errore di forma nella convocazione dell’assemblea cittadina ha impedito il corretto svolgimento della seduta di giovedì 4 luglio.

L’assessore al bilancio Debora Donvito, avrebbe dovuto presentare le linee generali del bilancio. “Avrebbe”, appunto, in quanto la presentazione non è stata inserita tra gli argomenti all’ordine del giorno. L’errore di forma non è passato inosservato e tra le fila dell’opposizione si è presto sollevata la polemica. «Questo consiglio non dovrebbe neppure tenersi – ha spiegato il consigliere del Pdl Domenico Riga – L’oggetto non è all’ordine del giorno. Non si tratta di ostruzionismo: è nostra intenzione partecipare senza però essere messi nell’angolo da parte della giunta. Il bilancio è un argomento molto delicato e non possiamo discuterne se neppure l’amministrazione ha ben chiara la situazione».

Nella richiesta di sospensione Pdl e Leg Nord si sono mostrati compatti, così come lo è stata la maggioranza nell’appellarsi al buon senso.

“Questa sera abbiamo vissuto con grande disagio la nostra presenza in consiglio comunale – spiega il consigliere Marco Sala dalle pagine web del Pd locale – Era stato deciso in Conferenza capi gruppo di tenere una serata di consiglio nella quale avere da parte dell’assessore Donvito la presentazione delle linee generali del bilancio. Certo la forma ha la sua rilevanza, in particolare quando si tratta di pubblica amministrazione, ma il buon senso e la responsabilità nei confronti dei cittadini doveva portare tutti a capire che era giusto continuare la presentazione delle linee generali e poi ascoltare gli ospiti. Un’ora di vero ostruzionismo da parte del PDL: interventi inutili, contraddittori nelle proposte da parte dei diversi componenti del gruppo”.

Una discussione andata avanti circa quaranta minuti conclusasi con la decisione da parte del presidente Donatella Paciello di mettere al voto la scelta o meno proseguire la serata. Con venti voti a favore la seduta è poi preseguita con gli interventi  dei responsabili delle società partecipate dal Comune invitati per l’occasione. Niente da fare per la presentazione delle linee generali del bilancio: l’assessore Donvito esporrà la sua relazione il 22 luglio.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi