30 Novembre 2020 Segnala una notizia
Lettera minatoria al consigliere: "Zitto sull'Autodromo o ti spacchiamo le gambe"

Lettera minatoria al consigliere: “Zitto sull’Autodromo o ti spacchiamo le gambe”

29 Luglio 2013
“Stai molto attento a quello che fai e dici sull’Autodromo di Monza. Attento a come ti muovi, sappiamo dove abiti e possiamo spaccarti le gambe quando vogliamo”.  Queste sono le parole scritte in una lettera anonima recapitata in comune al consigliere del Movimento 5 Stelle Gianmarco Novi, nel corso della assemblea cittadina che si sta svolgendo proprio in questi istanti (ore 21.30).
Nella lettera l’autore, che ha scritto di parlare oltre che a suo nome anche per conto di altri cittadini monzesi, si è definito “un praticante delle sport automobilistico e grosso imprenditore brianzolo”.
«Inizialmente sono rimasto molto scosso visti i toni utilizzati – ha spiegato Gianmarco Novi – Riflettendoci con più calma penso che questa lettera e il suo contenuto facciano riferimento ad un paio di mie pubblicazioni apparse sul blog del Movimento 5 stelle proprio sull’Autodromo. Gli autori della lettera, però, credo non abbiano capito il senso dei miei interventi nè il mio ruolo: io sono solo un “portavoce” e l’ultima parola spetta ai cittadini».
Un bene prestigioso che deve essere valorizzato: questo è l’Autodromo monzese a detta del consigliere che ha poi aggiunto «Non penso di poter incidere sul destino del circuito monzese ma è giusto che se ne parli. Presto, infatti, faremo a tal proposito un referendum sul nostro blog affinchè i cittadini possano far sentire la propria voce».
Diverse le testimonianze di solidarietà espresse dalla Giunta e dai consiglieri presenti. «Indipendentemente dalle idee che possono e devono essere diverse per lo sviluppo di un contraddittorio sano e proficuo, trovo assolutamente inaccettabile che nella nostra città possano avere luogo simili episodi di minacce e pressioni psicologiche nei confronti di chi, democraticamente eletto, rappresenta una parte di cittadini» ha così commentato l’accaduto il consigliere del Pdl Martina Sassoli.
Dimostrazione di affetto anche da parte del consigliere regionale del M5S, Gianmarco Corbetta: «A nome del gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle della Lombardia esprimo massima solidarietà al nostro grande consigliere comunale di Monza, Gianmarco Novi. Gianmarco non ti preoccupare, siamo tutti al tuo fianco, non ci fermeranno mai! Un abbraccio».
Immediatamente avvicinato da un agente presente in aula, Gianmarco Novi sporgerà denuncia contro ignoti.
foto by Lucilla Sala
(ultimo aggiornamento ore 23.30)
Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Commenti

  1. luigvi monaco dice:

    no vendere eni enel finmeccanica non si tocca il sudore del made in italy.

Articoli più letti di oggi