18 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Intossicati al Globo: ancora un mistero la causa

Intossicati al Globo: ancora un mistero la causa

31 Luglio 2013

Bruciore alla gola, tosse, febbre e per una bambina anche del vomito. Sono questi i sintomi manifestati questo pomeriggio intorno alle 17.30 da circa una trentina di persone al centro commerciale Globo di Busnago.

Sul luogo si sono precipitate in poco tempo due ambulanze di Busnago Soccorso, i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di Vimercate. Non c’è ancora la certezza, ma sembra che la causa di questi piccoli malori, sia stato un malfunzionamento all’impianto di aerazione della zona del centro vicino all’ingresso 4, nel territorio di Cornate d’Adda.

Per tutte le persone che accusavano i sintomi, sono stati fatti dei controlli all’esterno dal centro dai volontari del 118: in un’ora tutte le persone coinvolte sono state rimandate a casa tranne una donna, trasportata all’ospedale di Vimercate per accertamenti.globo-intossicazione4

“Siamo entrati dall’ingresso 4 e abbiamo iniziato a fare un giro fra i negozi – racconta una famiglia – dopo poco abbiamo sentito l’altoparlante che chiedeva a tutte le persone entrate dal nostro stesso ingresso di recarsi all’esterno del centro per alcuni controlli, ma francamente non abbiamo accusato alcun sintomo”.

Il corpo speciale chimico battereologico dei vigili del fuoco ha iniziato ad analizzare gli interni del centro pare senza trovare particolari anomalie. Ma per la sicurezza, i sindaci di Cornate e Busnago, presenti sul posto, hanno deciso di chiudere il centro.

“Parlando con i soccorritori del 118, i carabinieri e la dirigenza del Globo, abbiamo deciso di chiudere lo spazio commerciale per precauzione” – afferma il sindaco di Cornate Fabio Quadri.

I carabinieri insieme alla polizia locale hanno quindi bloccato tutte le strade di ingresso per evitare di far entrare altre auto nel parcheggio, permettendo un deflusso di tutte le persone presenti.

La direzione del centro commerciale vuole attendere i primi risultati delle analisi prima di rilasciare dichiarazioni in merito.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi