24 Novembre 2020 Segnala una notizia
Il virus Hiv cura due malattie rare. Studio del San Raffaele

Il virus Hiv cura due malattie rare. Studio del San Raffaele

12 Luglio 2013

L’Hiv per curare due malattie rare. Da uno studio condotto da un gruppo di scienziati dell’ospedale San Raffaele di Milano è emerso che il virus dell’Hiv – causa di una malattia ancora incurabile, l’Aids – potrebbe essere usato per trattare due gravi malattie ereditarie: sei bambini dopo tre anni di trattamento hanno mostrato benefici, come riporta la rivista settoriale “Science”.

La terapia genica con vettori derivati dal virus dell’Hiv ha funzionato contro due gravi malattie genetiche, la sindrome di Wiskott-Aldrich e la leucodistrofia metacromatica, in quest’ultima patologia a distanza di due anni la terapia ha fermato il progresso della malattia. Nel caso della sindrome di Wiskot-Aldrich, raro disordine che causa immunodeficienza, i sintomi, come infezioni ed eczema, si sono attenuati o sono spariti da 20 a 32 mesi dopo la terapia genica.

Ora, per progredire nello studio e nel lavoro gli scienziati fanno sapere di necessitare del supporto dell’industria farmaceutica.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Articoli più letti di oggi