Quantcast
Expo, arrivano 800 posti di lavoro e oltre 18mila volontari - MBNews
Economia

Expo, arrivano 800 posti di lavoro e oltre 18mila volontari

Accordo coi sindacati in direzione Expo 2015: 800 nuove assunzioni con procedure calibrate ad hoc.

Letta-Enrico-Verso-Expo2015

Arriva l’accordo tra i sindacati – Cgil, Cisl e Uil – e il commissario unico di Expo 2015, Giuseppe Sala, per 800 assunzioni tramite contratto di apprendistato, tempo determinato e stage. Specificate anche le figure professionali che saranno selezionate e i tipi di contratto: per l’apprendistato 340 posti riservati ai giovani e tre nuovi profili: tecnico, specialista e operatore di grandi eventi; i contratti a tempo determinato sono 300 e verranno individuati attraverso le liste di mobilità e disoccupazione; gli stage sono 199, calibrati per i giovani e retribuiti con 516 euro al mese.

I contratti a tempo determinato inizieranno nel 2014, le altre formule nel 2015. C’è spazio anche per 18.500 volontari, destinati all’accoglienza dei visitatori e che si alterneranno su turni di cinque ore al giorno, con un impiego massimo di due settimane ciascuno.

Soddisfatto Enrico Letta, presidente del Consiglio, che ai microfoni nazionali ha sottolineato: «Il contributo delle parti sociali è stato molto produttivo. Sulla base dell’intesa raggiunta a Milano si può pensare a un modello nazionale. L’Expo si conferma un laboratorio per il Paese e un volano per la nostra economia».

commenta