02 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Dramma nel carcere di Monza: detenuto tenta il suicidio. È in prognosi riservata

Dramma nel carcere di Monza: detenuto tenta il suicidio. È in prognosi riservata

24 Luglio 2013

Sarebbe un caso di tentato suicidio quello avvenuto oggi, 24 luglio, alle ore 13.30 circa, all’interno del carcere di Monza dove, un detenuto di 30anni di origine italiana, pluripregiudicato, si sarebbe inferto delle profonde ferite.

Stando alle prime indiscrezioni pare che l’uomo, rinchiuso nella struttura di via San Quirico dal 13 luglio scorso per ricettazione, nel momento in cui ha deciso di farla finita si trovasse all’interno di una cella nella sezione di infermeria in via precauzionale. L’uomo  si sarebbe inferto delle profonde ferite alla gola e al braccio con un’arma  ancora da trovare. Pare che nei giorni scorsi il 30enne avesse più volte manifestato segni di squilibrio, tanto da rendere necessario il suo trasferimento in infermeria, dove chiuso in una cella è stato sottoposto a un regime di sorveglianza speciale.

Immediati i soccorsi da parte degli uomini del 118 intervenuti sul posto con un’ambulanza e un’automedica. Le condizioni del carcerato sono apparse subito gravi ed è stato trasportato in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza. Dopo essere stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico ora l’uomo, in prognosi riservata, non dovrebbe più essere in pericolo di vita

 

(ultimo aggiornamento ore 18.50)

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi