02 Dicembre 2020 Segnala una notizia
Brianza, ecco l'applicazione Asl. Attese e servizi a portata di mano

Brianza, ecco l’applicazione Asl. Attese e servizi a portata di mano

4 Luglio 2013

Una nuova applicazione targata Asl Monza e Brianza. È stata presentata lo scorso 30 giugno, in occasione della kermesse “Salute in piazza”, svoltasi all’Arengario di Monza. All’interno di questo particolare contesto, l’Azienda Sanitaria Locale di Monza e Brianza ha presentato la nuova App di promozione dei servizi della Asl, “ASLMoBile”, consultabile su smartphone e tablet, che fornirà in tempo reale la disponibilità dei servizi sul territorio, la loro ubicazione e le modalità di accesso.

Un progetto sperimentale, tra i primi in Italia, in grado di fornire anche i tempi di attesa per la prestazione desiderata e tenere monitorata la soddisfazione dell’utenza.

«Sono orgoglioso di poter dire – ha commentato in una nota Matteo Stocco, Commissario Straordinario – che il lavoro che la Asl sta facendo procede in questa direzione, alla continua ricerca di un linguaggio efficace, di una comunicazione non statica ma interattiva, supportata dalla tecnologia e dai moderni strumenti di comunicazione. Con questa modalità di comunicazione la nostra Azienda intende potenziare i servizi ai propri cittadini, in particolare verso le fasce di popolazione giovanili e più in generale verso gli utenti che prediligono un approccio dinamico e interattivo con le istituzioni. Attivando la webapp, inoltre, è possibile visualizzare un video istituzionale dimostrativo delle funzionalità, in linea con la nuova immagine aziendale».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Andrea Meregalli
Ho sempre sognato di scrivere una biografia in terza persona singolare, ma ora mi vergogno. E allora Andrea Meregalli, classe 1984, vivo con Isabella e Arturo Bandini, giornalista pubblicista e lettore professionista con una passionaccia [cit.] per la letteratura latinoamericana del novecento, faccio alcune cose male tra cui giocare a backgammon e suonare l'ukulele, mi piacciono il jazz e il calcio, il poker e la mitologia norrena, i whisky e la filosofia greca antica. Soprattutto mi piacciono i libri, cartacei come digitali. Mi trovate su Twitter, su Facebook (poco) e su Finzioni Magazine.


Articoli più letti di oggi