05 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Rom in aumento? La Lega: “Sì alla legge anti accattonaggio”

6 Giugno 2013

rom-accattonaggioAumentare i controlli nei confronti dei Rom. Questa la richiesta avanzata dal consigliere della Lega Nord, Alberto Mariani, alla giunta guidata dal sindaco di Monza Roberto Scanagatti. «In quest’ultimo anno il numero dei Rom presenti in città è aumentato.

mariani-paolo-consigliere-comunale-lega-nord-mb A lamentarsi, oltre che i residenti, sono anche i commercianti ormai esasperati. Entrano nei negozi e, oltre a chiedere l’elemosina infastidendo la clientela, sporcano. Senza poi dimenticare le situazioni in cui chiedono la questua in mezzo alla strada mettendo a repentaglio, oltre che la propria sicurezza anche quella degli automobilisti».

Da quando si è insediata la giunta Scanagatti a detta del consigliere lumbard mancherebbe il pugno di ferro: «I controlli scarseggiano: temo che la situazione possa presto divenire come a Milano dove, invece che contrastare il fenomeno dell’accattonaggio, gli si compra la casa».

Villa-Simone-ass-by-ufficio-stampaIl consigliere del Carroccio ha fatto così richiesta al sindaco di Monza di ripristinare l’ordinanza anti accattonaggio istituita dalla precedente amministrazione guidata da Marco Mariani il 19 aprile 2102. A dar manforte alla sua richiesta anche il compagno di partito Simone Villa «Tale ordinanza, del tutto valida e mai impugnata da nessuno, è stata un utile strumento a disposizione dell’Amministrazione Comunale per contrastare il fenomeno ma  si è, appunto e purtroppo, conclusa nell’ottobre 2012. Ad oggi dunque il Comune di Monza non ha strumenti normativi specifici e mirati. Il sindaco dovrebbe provvedere ad emettere una nuova ordinanza per dare alla Polizia Locale un’arma in più per contrastare un fenomeno tra i più odiosi, per chi è costretto a praticarlo e per chi lo subisce, e che negli ultimi mesi ha visto un’esplosione che mai si era registrata prima» ha spiegato il consigliere e capogruppo della Lega Nord Simone Villa.

Confalonieri-Paolo-assessore mobilità e sicurezza-monza-mbPronta la risposta a tal proposito dell’assessore alla sicurezza Paolo Confalonieri: “L’ordinanza di cui parla il consigliere Mariani fa riferimento a fenomeni che riguardano situazioni di pericolo. Chiedere l’elemosina di per sé non è un reato bensì un comportamento che, come nel caso degli esercizi commerciali, può essere considerato spiacevole. Personalmente non credo però che la richiesta di elemosina si possa certo contrastare con il rinnovo di tale ordinanza. Diverso il caso della questua ai margini della strada: l’amministrazione, insieme, alla polizia locale, tiene costantemente la situazione sotto controllo e nel caso si dovessero verificare situazioni di pericolo valuteremo il da farsi. Nostra intenzione è far rispettare la legalità a prescindere dall’etnia di chi la infrange».

L’assessore ha poi precisato: «Da qualche giorno nel piazzale antecedente lo Stadio ci sono alcuni camper nomadi. La polizia locale ha già effettuato i dovuti controlli: si tratta di una sosta di soli pochi giorni che dovrebbe concludersi domani. La sosta è dovuta alla presenza di un bambino che necessita di cure mediche».

Nella foto: dall’alto Alberto Mariani, Simone Villa, Paolo Confalonieri

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi