24 Novembre 2020 Segnala una notizia
Prima ricetta estiva: cous cous tricolore

Prima ricetta estiva: cous cous tricolore

14 Giugno 2013

Mi sono comportata come i bambini che al mare, sulla spiaggia, si divertono a riempire di sabbia le formine per creare, attorno all’immancabile castello, un mondo di stelle marine e pesciolini. Solo che al posto della sabbia ho usato il cous cous e invece delle formine mi sono servita di una ciotolina. Il risultato è stata una cupola, bella come quella di San Pietro.

Ingredienti per due persone
140 grammi di cous cous
160 ml d’acqua
olio, sale, pepe
noce moscata e cannella, giusto una spolverata
una confezione di spinacini
pomodorini
tofu
semi di girasole e mandorle per decorare il piatto

Tempo: 20 minuti

Difficoltà: nessuna

Preparazione
Metto l’acqua sul fuoco e, appena bolle, vi aggiungo l’olio, un cucchiaino, il sale, il pepe e le spezie, giusto una spolverata. Verso a pioggia il cous cous. Spengo il fuoco e copro la pentola con un coperchio. Lascio riposare per almeno cinque minuti. Faccio intanto sbollentare gli spinacini per un paio di minuti, li scolo per bene e li trito con un filo d’olio. Taglio a piccoli pezzi i pomodorini e il tofu. Una volta pronto, condisco il cous cous con il trito di spinacini e gli altri ingredienti. Prendo una ciotola, abbastanza profonda, e la riempio con il cous cous tricolore, pressando il tutto per bene con il dorso di un cucchiaio. Capovolgo la ciotola adagiandola sul piatto da portata, stando attenta a non distruggere la mia creazione. Decoro e porto in tavola, il piatto va servito tiepido.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Federica Fenaroli
Cultura, cucina e animali sono il mio pane quotidiano - beh, gli animali solo in senso metaforico, sono vegetariana da una vita. Quando non scrivo leggo tutto quello che mi capita tra le mani, sforno dolci (al cioccolato) o curo le mie rose (rosse). Scrivo per MB News dal 2012.


Articoli più letti di oggi