28 Novembre 2020 Segnala una notizia

Monza, premi di produttività: contro i tagli dipendenti del comune in piazza

13 Giugno 2013

monza-dipendenti-del-comune-protesta-13-giugno-mbUna trentina in tutto i dipendenti del comune di Monza che ieri, 14 giugno, hanno protestato davanti alla sede di piazza Trento e Trieste per il premio di produttività. Oltre alle bandiere, in bella mostra all’ingresso, anche delle mutande simbolo, a detta dei dipendenti, della condizione economica che da ormai quattro anni stanno vivendo.

695mila euro. Questa la somma che, a detta della Rappresentanza sindacale unitaria del comune di Monza, risulta essere stata decurtata dal 2009.

«L’amministrazione comunale ha presentato con grave ritardo la destinazione del fondo per la produttività 2012 con un taglio di oltre 157.300 – fa sapere l’RSU – Nessun taglio è invece stato fatto sulla parte da retribuire la produttività delle posizioni di vertice (posizioni organizzative e alte professionalità). I lavoratori sono assolutamente contrari alla consolidata logica imposta dall’amministrazione di suddividere i fondi per la produttività individuale in parti uguali tra 40 posizioni di vertice e i restanti 960 dipendenti. Pare difficile pensare che una tale distribuzione, premiale per qualcuno, e punitiva per i tanti, possa essere d’aiuto al miglioramento della produttività dell’ente».

Negli ultimi 4 anni, secondo quanto affermato dall’RSU, lo stipendio dei dipendenti del comune di Monza avrebbe subito una riduzione media di circa 2 mila per ogni lavoratore: «Questa amministrazione comunale è appiattita sulle stesse politiche gestionali delle amministrazioni precedenti – conclude l’RSU – Non ha dimostrato alcuna attenzione rispetto alla qualità dei servizi offerti e delle condizioni di lavoro di chi prova a garantirli».

Si è detto sorpreso e allo stesso tempo deluso l’assessore al Personale, Rosario Montalbano: «Ieri (13 giugno ndr) era stato fissato un incontro per le 11 in Prefettura. Alle ore 8, però, il personale ha dichiarato lo stato di agitazione facendo intendere quali erano le proprie intenzioni. Per la nostra amministrazione il dialogo è sempre aperto, ed è nostra volontà stabilire un incontro. Attualmente stiamo valutando la situazione per poter affrentare al meglio la questione».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi