26 Novembre 2020 Segnala una notizia

Lissone Mtb: Ugo Morganti tra i grimpeur di razza del Mortirolo

24 Giugno 2013

Lissone-Mtb-Podio-M4-GF-GioUna gara da incorniciare con 3.000 partecipanti la “Granfondo Internazionale Giordana” di Aprica (SO) sulle strade e i passi come Gavia, Mortirolo e Santa Cristina che hanno scritto pagine mitiche del ciclismo.

Si è accontentato di scalarne due Ugo Morganti che ha concluso il percorso “Fondo” di 85 Km in nona posizione assoluta, vincendo per la seconda volta quest’anno la sua categoria con una prestazione maiuscola con la quale ha consolidato la leadership nel circuito “Nobili delle Granfondo”. Una grande soddisfazione per il 48enne di Sovico che dopo aver avuto un buon passato da biker in cui ha collezionato tanti ottimi piazzamenti, due vittorie finali nel “Grand Prix Valli Varesine” e il sesto posto ai Campionati Italiani Marathon 2005, da alcune stagioni è passato con altrettanto successo alle granfondo su strada chiudendo nel 2010 al secondo posto la “Coppa Lombardia Mediofondo” e l’anno dopo nella stessa posizione anche il circuito “Supernobili delle Granfondo”.

“È stato strepitoso gareggiare sulle strade del Giro d’Italia con le cime del Mortirolo e del Santa Cristina – ha detto Ugo la proposito della sua vittoria – Ho aspettato le prime rampe del Mortirolo per attaccare e al passo ho scollinato quindicesimo, poi sul falsopiano, prima del passaggio da Aprica ho guadagnato altre sei posizioni. Sono salito regolare verso il secondo GPM di Santa Cristina e ho fatto la discesa abbastanza tranquillo, senza rischiare per non compromettere la corsa. Sono molto felice per questa seconda vittoria nel circuito Nobili che purtroppo anche quest’anno non riuscirò a vincere, visto che per dei problemi personali sarò costretto a saltare le prossime due gare. Sono comunque molto soddisfatto per quello che ho fatto in questa stagione!”

Tra il fiume di ciclisti che ha invaso Aprica anche Nives Pozzoli e Vincenzo Formato. La prima ha concluso al 17° posto di categoria il percorso “Corto”, mentre Formato ha pedalato il percorso “Mediofondo” di 155 Km che al transito sul Gavia ha visto passare i ciclisti tra muri di quattro metri di neve. Il 35enne di Sesto San Giovanni ha concluso 279° assoluto, sugli oltre mille concorrenti arrivati al traguardo. Con un’altra vittoria Roberto Panzeri ha dato un altro segnale ai suoi avversari nel circuito

“Orobie Cup” che a cinque gare dalla fine lo vede sicuro leader della categoria Elite Sport. Decimo assoluto domenica a Burligo di Palazzago, nell’ottava tappa del circuito, Roby ha portato a sei le sue vittorie nel challenge e si avvia ai prossimi appuntamenti con una certa tranquillità, mentre Cristian Gianotti, sesto nella categoria Junior nella gara della Valle di Palazzago è chiamato a migliorare la sua attuale posizione nella generale in cui domenica ha guadagnato due posti.

 

fonte: ufficio stampa Pavan Free Bike

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi