30 Novembre 2020 Segnala una notizia

Lesmo ricorda Ripamonti: tanti gli attestati di stima

23 Giugno 2013

luigino ripamontiÈ forte il dolore per la morte di Luigino Ripamonti: la sua prematura scomparsa, a soli 53 anni, ha scioccato l’intera comunità di Lesmo. In tantissimi hanno voluto esserci venerdì scorso nella Chiesa di Peregallo per dare l’ultimo saluto al loro concittadino, deceduto nel pomeriggio di mercoledì in seguito a problemi di cuore. Un uomo che sapeva farsi voler bene, attivo da sempre nell’oratorio e nel volontariato locale, conosciuto come politico e rispettato da tutti come persona.

Ricordi e attestati di stima unanimi. A partire dal consigliere di Lesmo Carlo Colombo, che ha ricordato così il suo ex collega di Giunta: «Luigino è un amico e un pezzo di storia di Lesmo, non riesco ancora a capacitarmi di come si potuto accadere». Poi l’ex sindaco Marco Desiderati, la leghista Paola Gregato, il sindaco Roberto Antonioli e i compagni di Lesmo da Vivere. In mezzo a loro tantissimi conoscenti, tutti uniti nel sostegno alla moglie Maria Pia ed ai figli David e Laura: Luigino era amato da tanti.

Dolore e stupore hanno preso piede anche su Facebook, dove in molti si sono fermati a ricordarlo. Ripamonti era molto conosciuto per via del suo impegno in politica e nel volontariato, con 30 anni di servizio alla Raselp e nell’oratorio di Peregallo.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi