04 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Le biciclette nel Lambro, rimosse grazie a MB News

11 Giugno 2013

bici-lambro-1-mbLe avevamo già segnalate. Ma nulla era successo finché col favore dell’acqua bassa e della segnalazione all’ufficio competente, qualcosa si è mosso in via Spalto Isolino civico 10. Ecco la successione dei fatti a partire dall’altra mattina quando è emersa dal Lambro una scultura di biciclette impastate di alghe.

Ore 11.30 L’acqua è scesa ai livelli medi della stagione estiva. Non c’è stato alcun dubbio: all’altezza le biciclette erano due, e non tre come sembrava, ma le carcasse avevano creato un blocco tale nella corrente da far accumulare circa 5 metri di materiale per 2 di larghezza. Rami, fogliame marcito e detriti, un panorama ai limiti del disgusto. Dopo quasi un mese a bagno nel Lambro, l’agglomerato era ancora lì in mezzo, proprio a metà fra una sponda e l’altra, sotto il naso di ogni passante.

lambro-bici-mb

Ore 16.00 Pronta la segnalazione di MB News che questa volta ha individuato l’ente incaricato della gestione delle acque. L’asta del fiume oltre i confini del Parco è di competenza del Comune di Monza e non più del Parco Regionale della Valle Lambro. Un inviato della redazione (la sottoscritta, ndr.) ha segnalato all’assessore all’Ambiente, Francesca Dell’Aquila, la questione. L’assessore ha sollevato il telefono per avvertire il suo ufficio e la macchina si è mossa.

lambro-spalto-isolino-mb

Ore 10.00 Questa mattina, 7 giugno, biciclette, rami, alghe e quant’altro sono spariti. Grazie alla segnalazione il comune di Monza è intervenuto e il fiume in questo angolo è tornato in condizioni normali.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi