23 Novembre 2020 Segnala una notizia

Camera di commercio MB, ecco il bando per editoria digitale e cultura 2.0

2 Giugno 2013

camera di commercio - aperitivi dellinnovazione SPRITZ IT UPFare cultura, fare innovazione e fare business. Con di mezzo una delle crisi economiche più dure che si siano mai viste sembra quasi un’impresa impossibile, invece c’è chi il suo sogno lo ha già realizzato come Michele Aquila di U10, Marco Mancuso di Digicult, Marco De Rossi di Oilproject e Pierluigi Vaccaneo della Fondazione Cesare Pavese. Storie diverse, ma di imprese culturali che funzionano.

E anche in Brianza in molti non nascondo il desiderio di fondare un’azienda culturale anche sfruttando l’opportunità offerta dal nuovo bando della Camera di Commercio di Monza e Brianza che ha come obiettivo l’innovazione nel campo dell’editoria digitale e in quello più esteso della cultura.

Numerosi quindi gli aspiranti imprenditori, ma anche i già titolari di partita iva, che hanno partecipato al primo aperitivo denominato “Spring Up” durante il quale hanno potuto ascoltare le storie delle quattro imprese culturali presenti che hanno intrapreso un percorso esemplare, che può essere da stimolo o da paragone, per chi vuole oggi vuole inventarsi o reinventarsi imprenditore.

Dicevamo, come Michele Aquila, di U10, che oltre alle attività legate al design, hcamera di commercio - aperitivi dellinnovazione SPRITZ IT UP - verta pubblicato per primo i “tweet book” ovvero un susseguirsi di frasi scritte nel noto social network circa un evento, come per esempio, il Festival di San Remo. O come Marco Macuso di Digicult, che gestisce un portale che parla interamente di cultura, delle tendenze culturali e quanto c’è di più avanzato in questo settore. E poi c’era Marco De Rossi di Oilproject, uno dei migliori siti dove imparare, ma anche insegnare le materie scolastiche di tutte le scuole e le classi. Infine la Fondazione Pavese che per rilanciare la figura del noto scrittore ha saputo proporre una lettura moderna attraverso un concorso che prevedeva la riscrittura in forma di Tweet dei capitoli di alcuni suoi romanzi.

Molte le domande dal pubblico che in particolare, e non poteva che essere così, hanno indagato se l’impresa creativa avesse le gambe per stare in piedi con le sue sole forze o meno. La risposta non solo è stata affermativa ma anche incoraggiante, in quanto tutti i testimonial hanno accennato ai progetti futuri che li guideranno.

L’occasione per la Camera di Commercio di Monza e Brianza è stata anche quella per presentare al pubblico il bando “Cre-Attivi: ben 250mila euro disponibili per le giovani imprese culturali e creative della brianza. Alcuni dati: si stima che i nuovi creativi brianzoli siano giovani (33,8%), donne (26,8%) e artigiani (43,3%). Chiunque avesse un’idea da sviluppare nel campo della fotografia, dell’industria dei media, del wedding planning all’event management, passando per il flower and garden design ed altro ancora può provare a partecipare per cogliere questa opportunità.

camera di commercio - aperitivi dellinnovazione SPRITZ IT UP bannerL’agevolazione concedibile complessivamente per azienda consiste in un contributo in conto capitale pari al 50% delle spese riconosciute ammissibili. Gli investimenti proposti dovranno avere un valore pari o superiore a € 5.000 (al netto dell’IVA) pena l’inammissibilità della domanda di partecipazione al Bando. Il contributo massimo concesso è pari a € 20.000 (al lordo delle ritenute del 4%). Le domande di contributo potranno essere presentate dal 15 aprile 2013 al 15 luglio 2013.

Durante la fase di promozione del bando sono previsti incontri formativi realizzati e promossi da Camera di commercio di Monza e Brianza e Provincia. Il Distretto Culturale Evoluto, punterà invece su canali più smart, come gli “aperitivi dell’innovazione” SPRITZ IT UP, quali occasioni di incontro non convenzionale con la platea di potenziali nuovi imprenditori nel campo creativo e culturale. Per sostenere le giovani imprese e gli aspiranti imprenditori culturali e creativi della Brianza, la Camera di commercio di Monza e Brianza e la Provincia di Monza e della Brianza, promuovono un ciclo di Aperitivi dell’innovazione, all’interno del “Distretto Culturale Evoluto”, progetto cofinanziato da Fondazione Cariplo.

In programma altri due appuntamenti, uno a Monza e uno a Biassono; momenti di incontro e di confronto durante i quali verranno raccontate nuove storie di successo nel settore delle industrie culturali, dalla viva voce di speaker e testimonal selezionati anche a livello nazionale.

Il prossimo appuntamento è il 12 giugno presso l’Oasi San Gerardo in via San Gerado dei Tintori 18: si parlerà di comunicazione digitale e new media. (Per informazioni: creattivi@mb.camcom.it; 039-2807571/7410; www.mb.camcom.it )

{xtypo_rounded2}  FOCUS: IL BANDO CRE-ATTIVI

Il bando Cre-Attivi, promosso dalla Camera di commercio di Monza e Brianza che ha stanziato 250mila Euro per sostenere le giovani imprese e gli aspiranti imprenditori nei settori culturali e creativi della Brianza.

Il bando si colloca all’interno della linea strategica “Innovazione e Impresa” del Distretto Culturale Evoluto, che vede come capofila la Provincia di Monza e Brianza, uno dei sei distretti sostenuti dal progetto Distretti culturali ideato e realizzato da Fondazione Cariplo, con il duplice obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale e di promuovere lo sviluppo del territorio, attraverso un sostegno di quasi 4 milioni di euro solo sul territorio brianzolo (www.fondazionecariplo.it/distretticulturali).

Il bando Cre-Attivi è rivolto ad aspiranti imprenditori e PMI iscritte nel Registro Imprese della Camera di commercio di Monza e Brianza a partire dal 1° gennaio 2012, che operano o intendano operare nei settori ad alto contenuto culturale, creativo e innovativo.

Il Bando si rivolge alle imprese o agli aspiranti imprenditori che operano o che intendono operare in uno dei seguenti settori ad alto contenuto culturale, creativo e innovativo:

– MEDIA E INDUSTRIE CULTURALI (cinema e audiovisivo, attività editoriali, musica trasmissioni radiotelevisive, videogiochi)

– SERVIZI CREATIVI (design, architettura e ingegneria, fotografia, informatica, pubblicità e comunicazione)

– ATTIVITA’ CULTURALI ED ARTISTICHE (turismo culturale, incoming turistico, conservazione e fruizione del patrimonio culturale)

– ICT (INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY), PRODUZIONE DI SOFTWARE, PRODUZIONI WEB, WEB DESIGN

– TESSILE, MODA, ABBIGLIAMENTO E ACCESSORI CON ALTO GRADO DI INNOVATIVITA’ E CREATIVITA’ (fashion design, bijoux design, jewellery design, ecc.)

– ATTIVITA’ AD ALTO CONTENUTO CREATIVO (wedding planning, event management, flower design, garden design, cake design, food design, style coaching, ecc.)

Per informazioni: creattivi@mb.camcom.it; 039-2807571/7410; www.mb.camcom.it
{/xtypo_rounded2}

{xtypo_rounded2}   CHI SONO LE IMPRESE CULTURALI E CREATIVE

Le imprese culturali e creative in Brianza Le imprese culturali e creative in Brianza nel 2012 sono 2.210 in crescita rispetto allo scorso anno dell’1,8% con una concentrazione nel settore della programmazione, produzioni di software e attività informatiche (675 imprese) e nelle attività del design specializzate (337 imprese che crescono del 5,3% in un anno).

Identikit nuove imprese culturali e creative Tra chi ha aperto un’attività culturale e creativa in Brianza lo scorso anno uno su tre era giovane (33,8%) e più di 1 su 4 donna (26,8%). Tra i nuovi creativi pochi stranieri (3,8% in Brianza, 8,8% in Lombardia), tanti artigiani (quasi la metà in Brianza).

Fonte dei dati: Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese.

 

Identikit delle imprese culturali e creative iscritte nel 2012

Monza e Brianza

Lombardia

Imprese straniere (in %)

3,8%

8,8%

Imprese femminili (in %)

26,8%

23,9%

Imprese giovani (in %)

33,8%

37,7%

Imprese artigiane (in %)

43,3%

37,7%

Fonte: Elaborazione Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese

 

Imprese culturali e creative in provincia di Monza e Brianza

Settore di attività economica

Attive 31.12.2012

Var. % 2012 / 2011

Attività creative, artistiche e di intrattenimento

155

4,0%

Attività dei servizi di informazione e altri servizi informatici

22

83,3%

Attività di design specializzate

337

5,3%

Attività di produzione, post-produzione e distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisivi

85

11,8%

Attività di programmazione e trasmissione, produzione di software, consulenza informatica e attività connesse

675

0,1%

Attività di registrazione sonora e di editoria musicale

28

16,7%

Attività editoriali (libri, periodici, software, altro)

116

-2,5%

Attività fotografiche

169

2,4%

Pubblicità e ricerche di mercato

304

0,7%

Stampa e servizi connessi alla stampa

319

-3,3%

Totale

2.210

1,8%

 

Fonte: Elaborazione Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza su dati Registro Imprese.

{/xtypo_rounded2}

 

camera di commercio - aperitivi dellinnovazione SPRITZ IT UP-1

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi