29 Novembre 2020 Segnala una notizia

Brugherio: Troiano presenta la sua mini giunta

19 Giugno 2013

brugherio-sindaco-giunta-mbSoltanto sei assessori, almeno per ora, e più di due deleghe per ognuno all’insegna del noviziato politico. Marco Troiano, neo sindaco di Brugherio, ieri ha presentato ai giornalisti e alla città la sua Giunta di centrosinistra che conta tre uomini e tre donne, di cui la maggior parte nuovi a questo tipo di impegno.

Da parte sua il primo cittadino ha deciso di avocare a sé la delega dell’Urbanistica, perlomeno per qualche mese, prima di affidare l’incarico ad un nuovo assessore, poi la Sicurezza, la Comunicazione e i Giovani e lo Sport. «La scorsa giunta è caduta anche per problemi legati all’urbanistica e quindi voglio vederci chiaro anche sulle inchieste giudiziarie – ha detto – la delega ai giovani e lo sport ho deciso di tenerla per risolvere il problema strutturale e quello delle tante società che si allenano in quella struttura».

Vicesindaco è Giovanna Borsotti (Pd), classe 61, moglie dell’ex segretario comunale Valerio Motta, da sempre impegnata nelle rappresentanze scolatiche e mamma di tre figli. A lei le Politiche educative e Istituzionali nonché la Polizia locale (distinta dalla sicurezza però).

Laura Valli, rappresentante di Sel, è insegnante di scuole medie da sempre e moglie di un ex assessore all’Urbanistica, e si occuperò di politiche culturali e partecipazione.

Graziano Maino, non nuovo alla politica come ex consigliere d’opposizione della Lista Chirico e eletto per Brugherio è tua si occuperà di politiche finanziarie, organizzazione e personale nonché edilizia privata.

Marco Bertoni, ingegnere civile con studio in città, si occuperà proprio di gestione del territorio, ecologia ed edilizia pubblica. «Ho iniziato con la ex Lista Chirico e poi ho accettato questa sfida come una bella avventura».

Alle Politiche sociali un’esperta come Miriam Perego, classe 1976, da sempre nel pd e impegnata come collaboratrice dell’Università Bicocca. Infine Marco Magni che con i suoi 29 anni è uno dei più giovani assessori del Pd. Ex consigliere di opposizione crede nel valore dei giovani in politica «Se anche a Roma il Pd la pensasse così sarebbe meglio per tutti», ha chiosato.

Troiano ha parlato si spending review confermando che gli assessori non hanno (ancora) un cellulare di servizio e che molti di loro hanno deciso di lavorare al 50% perché altrimenti avrebbero rischiato di perdere il lavoro. Di certo si lavorerà sulla trasversalità tra le deleghe e le competenze. La Giunta si riunirà per la prima volta ufficialmente martedì’ prossimo e poi ogni mercoledì, mentre il primo consiglio comunale è convocato per lunedì 24 giugno alle 20.30.

Le critiche non sono mancate. Per Maurizio Ronchi, ex sindaco lumbard, «i conflitti di interese ci sono anche qui…verificheremo» mentre per Agostino Lo Martire, ex coordinatore del Pdl «Marco Troiano è troppo bravo, mi sembra una Giunta poco decisionista, non vorrei che qualcuno muove i fili dall’alto».  

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi