04 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Tromba d’aria travolge Cavenago. Volano lamiere, camion ribaltato

29 Maggio 2013

cavenago-tromba-daria3È stata questione di un attimo e la pioggia e il vento si sono trasformati in una tromba d’aria con raffiche superiori ai 100 km orari.

E’ successo questa ieri a Cavenago Brianza il risultato è stato devastante: alberi sradicati, cartelli stradali abbattui, a due aziende nella zona industriale sono state strappate le coperture e moltissimi danni sono stati fatti al centro storico.

Per miracolo nessuno è stato colpito dalle lamiere che volavano sopra l’abito, ma ancora ci si cavenago-tromba-daria5chiede come sia stato possibile visto che tutto il centro cittadino è scomparso di lamiere e lana di vetro usata per isolare le copertura dell’azienda Ortea, la più colpita da questo straordinario evento atmosferico. Di li a pochi passi, alla rotonda che porta verso l’ingresso dell’autostrada A4, diversi grossi alberi abbattuti e un furgone ribaltato: “Era parcheggiato a circa dieci metri dove si trova ora – ci spiega un dipendente dell’azienda di logistica – il tempo di accorgersi che stava passando la tromba d’aria ed è stato ribaltato e spostato di diversi metri”.

“E’ iniziato tutto intorno alle 9.15 e nel giro di due minuti è passato – ci spiega un testimone – quando è arrivato mi è sembrato di sentire cavenago-tromba-daria1come un aereo che decolla, un rumore profondo e inquietante: ho guardato fuori dalla finestra e ho visto decine di lamiere volare in aria, allora ho abbassato la tapparella fino a quando non ha smesso. Vedere una tromba d’aria in televisione è una cosa, provarla dal vivo è qualcosa di spaventoso”.

Gli altri grossi danni si sono verificati nel cortile retrostante il palazzo comunale, dove sono caduti come fuscelli due grossi abeti di almeno quarant’anni. La tromba d’aria sembra poi essersi diretta all’oratorio, all’inizio del paese, dove ha abbattuto alberi e distrutto anche il campo da basket e da calcio.

Sul posto c’era anche il sindaco Sem Galbiati: “Sembra incredibile come fortunatamente nessuno si sia fatto male: è come se la tormenta si fosse sfogata in tre punti dove ha trovato spazio aperto, anche perchè a poche decine di metri di distanza non si sono verificati danni. Come comune cercheremo di coprire tutti i danni subiti dal nostro patrimonio sfruttando la nostra assicurazione: se non basterà chiederemo successivamente lo stato di calamità e la possibilità di utilizzare il patrimonio in disavanzo per coprire queste spese”.
Guarda anche il video di MB Reporter: clicca qui

cavenago-tromba-daria7 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi