28 Novembre 2020 Segnala una notizia

Si riorganizza l’Areu lombarda. Monza con Milano

6 Maggio 2013

ambulanza-interno-mbDal 28 maggio ci sarà una Monza che tornerà con Milano. Niente a che vedere con l’ipotesi città metropolitana ventilata qualche mese fa, più semplicemente l’accorpamento della Centrale Operativa 118 di Monza nella nuova Sala Operativa Regionale di Milano.

Tutto questo in un’ottica di riorganizzazione del sistema di emergenza urgenza della Lombardia che porterà le dodici Centrali Operative odierne a confluire in quattro Sale Operative Regionali per l’Emergenza-Urgenza (Soreu).

«I cittadini non avvertiranno alcun disagio – specificano i vertici di Areu – anzi, a beneficarne saranno specialmente i comuni sui confini provinciali che non dovranno più preoccuparsi di conflitti di competenza».

La necessità di aumentare la sicurezza dei cittadini, creando una rete dedicata per l’emergenza, è il motivo principale che ha portato alla nascita delle Soreu, le cui 4 sedi operative permetteranno alle risorse interne di intervenire su qualsiasi evento all’interno del territorio lombardo. Presente un medico 24 ore su 24 con funzione di gestione sanitaria dell’evento.

Per Monza, come detto, l’accorpamento con Milano nell’area metropolitana, così ribattezzata, che servirà quasi 4.000.000 utenti, di gran lunga la più numerosa in Lombardia.

«Per l’area metropolitana stimiamo tra le 2300 e le 2500 chiamate al giorno e 800 uscite di mezzi – concludono gli uomini Areu, intervenuti alla presentazione assieme alla dirigenza dell’ospedale San Gerardo di Monza – in sostanza non verrà più effettuato il servizio di ricezione e smistamento della chiamata restando inalterato e favorito il rapporto col territorio».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi