29 Novembre 2020 Segnala una notizia

Renate, play-off: tutto rimandato al ritorno

26 Maggio 2013

renate calcio-azioneE’ un pareggio che tiene vive le speranze. Le due squadre hanno dato vita ad una gara divertente creando (e sprecando anche) tante palle gol. L’impresa non è delle più semplici ma le pantere nerazzurre non hanno nulla da perdere.

A Venezia conterà solo vincere ed i ragazzi di Boldini faranno di tutto per provarci.

Nonostante le forti piogge dei giorni scorsi, il terreno di gioco del “Città di Meda” si è presentato ai ventidue in campo in perfette condizioni.

Gli ospiti partono forte e dopo quattro minuti creano il primo brivido. Godeas approfitta dell’errore in impostazione di Ferrari per conquistare la sfera e tentare un diagonale velenoso sul quale è bravo ad intervenire Galli, aiutato poi da Gavazzi che si rifugia in corner. Al 12’, il calcio d’angolo battuto da Lauria attraversa tutta l’area piccola e si infrange sul palo della parte opposta senza, per fortuna, trovare un compagno pronto alla deviazione sotto misura. Un minuto più tardi ecco il primo ruggito delle pantere con Zanetti che tenta una conclusione personale sulla quale si oppone prontamente Zandrini.

I padroni di casa prendono coraggio ed inanellano una serie di azioni pericolose. Al 20’, Gaeta avanza palla al piede nella trequarti offensiva e lascia partire un tiro che si infrange su Miale. La palla arriva sui piedi di Galli che tentenna un po’ al momento della conclusione perdendo forse il tempo giusto per realizzare. Al 28’ ed al 31’ ci provano dalla distanza prima Gaeta e poi Galli sfiorando di poco lo specchio della porta. Quando sembrava che la prima frazione dovesse terminare in parità, Godeas si inventa un gol che dimostra perché questo giocatore abbia sempre fatto categorie superiori. Palla ricevuta spalle alla porta, controllo e girata improvvisa di destro a trovare l’angolino basso dalla parte opposta dove Galli proprio non può arrivarci. Un brutto colpo che avrebbe potuto tagliare le gambe ai nerazzurri.

Ad inizio ripresa, il Venezia ha la ghiotta occasione per chiudere i conti. Carloto sottrae la sfera a Galli e si invola verso la porta. Al momento giusto serve l’accorrente Bocalon che, solo davanti al portiere renatese, non riesce a far altro che tirargli la palla addosso. Sul ribaltamento di fronte, azione fotocopia con Mantovani che in mezzo a quattro avversari calibra l’assist giusto per il neoentrato Malivojevic. Non cambia nemmeno l’esito visto che anche l’attaccante serbo trova la ribattuta con i piedi di Zandrini. In agguato c’è Galli che di testa però non riesce a dare la giusta forza al pallone per rotolare oltre la linea di porta.

Al 13’ ancora Renate che cerca in tutti i modi il pareggio. Perfetta sventagliata di Mastrototaro per Zanetti che si accentra e lascia partite un destro poco pericoloso. Le pantere finalmente impattano la gara al 28’. Malivojevic serve ottimamente Brighenti che controlla ed infila Zandrini depositando la sfera nell’angolino alto alla sinistra del portiere.

Dopo l’uno a uno succede ben poco. Da segnalare al 31’ prima l’assist di Campagna per Marconi che tira di prima intenzione verso la porta trovando la parata di Galli e poi la staffilata dell’omonimo centrocampista renatese che impegna in angolo il portiere arancioneroverde.

I ragazzi di mister Boldini hanno dato il massimo e tutto sommato quello agguantato oggi è sicuramente un pareggio giusto e meritato. Ora conta solo vincere. Sarà dura ma in novanta minuti tutto può accadere. 

TABELLINI:

Risultato: 1 – 1

Renate: Galli. R; Adobati, Ferrari, Gavazzi, Morotti, Galli. N, Mastrototaro (dal 15’st Santonocito), Mantovani; Gaeta (dal 1’st Malivojevic), Brighenti, Zanetti.

A disposizione: Santurro, Zita, Adorni, Bergamini, Storani. All: Boldini

Unione Venezia: Zandrini, Cabeccia, Miale, Battaglia, Bertolucci (dal 22’st Campagna); Cenetti, Carloto, Maracchi; Lauria (dal 37’st Margarita); Bocalon (dal 27’st Marconi. M), Godeas.

A disposizione: Menegon, Masi, Princivalli, Taddei. All: Sottili

Reti: 45’pt Godeas (V), 28’st Brighenti (R)

Ammoniti: Galli. N (R); Bocalon, Battaglia (V)

Espulsi: nessuno

Angoli: 5 a 3 per il Renate

Arbitro: Sig. Juan Luca Sacchi di Macerata

Recupero: 1’ + 2’

Spettatori: 500 circa

 

fonte: ufficio stampa Renate Calcio

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi