25 Novembre 2020 Segnala una notizia

Progetto SLAncio: “Un sms 45599 per costruire la speranza”

2 Maggio 2013

giunco-fabrizio-direttore-sanitario-slancio-mb«In poco più di un anno siamo stati capaci di porre delle basi solide e concrete per la nostra struttura». Queste le parole espresse da Roberto Mauri, direttore de La Meridiana cooperativa che, accanto alla RSA San Pietro di Monza, sta realizzando un centro dedicato alla cura di malati di SLA e di persone in stato vegetativo.

I lavori procedono speditamente: a poco più di un anno dalla posa della prima pietra il Progetto SLAncio è ora arrivato al tetto. A settembre 2013 la struttura sarà terminata e meridiana-sms-solidaleper la fine dell’anno sarà completamente operativa con al suo interno tutte le attrezzature necessarie. «Gli unici punti di domanda restano sulle autorizzazioni, sostanzialmente sull’aspetto economico – ha detto Mauri – ma nel 2014 ci auguriamo che tutti i passaggi potranno essere conclusi».

Fondamentale, dunque, la raccolta fondi a cui monzesi, e non solo, potranno prendere parte anche attraverso un sms solidale: «Grazie al supporto dei principali gestori di telefonia fissa e mobile sarà possibile inviare un sms da cellulare al costo di un euro o chiamare da rete fissa donando due o cinque euro, al numero 45599». Hanno sposato il Progetto, realizzando uno spot che andrà in onda dal 5 all’11 maggio sulle principali reti televisive con i campioni del calcio Ambrosini e Zanetti, i comici Legnanesi e la stella del ciclismo Gianni Bugno.

In Italia si stima che ci siano circa 400 malati di Sla e sono oltre mille le nuove diagnosi in un anno. I malati in stato vegetativo, invece, subiscono le conseguenze di una grave lesione cerebrale quasi sempre imprevista o improvvisa. «Emergono dal coma, ma sono totalmente dipendenti e con danni gravissimi alle funzioni mentali superiori – ha speigato il direttore sanitario Fabrizio Giunco -. Nel nostro Paese oltre 3mila persone vivono in questa condizione. Gli uni e gli altri richiedono molte attenzioni sia umane che professionali. Il progetto SLAncio vuole promuovere attenzione alle esigenze di queste persone e sostenere la realizzazione di un centro specializzato nelle cure di lungo periodo alle persone in stato vegetativo o con malattie neuromuscolari che non abbiano completato la fase ospedaliera del percorso di cura ma che non possano, per diversi motivi, rientrare ed essere curati nella propria casa».

monza-slancio-struttura-05-maggio-mbLa nuova struttura accoglierà 73 posti letto suddivisi in quattro nuclei abitativi specializzati e attrezzati in maniera idonea, dove lavoreranno equipe e personale esperto. Una struttura di eccellenza a livello nazionale. Si tratta di un progetto da oltre 9 milioni di euro.

Oltre all’sms solidale per raccogliere fondi: Conto corrente la Meridiana Due Scs IT 87 N 05216 01630 000000003717
Per donare, informazioni utili il sito www.progettoslancio.it

Foto: in alto, il direttore sanitario Fabrizio Giunco

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi