23 Novembre 2020 Segnala una notizia

Giovani, c’era una volta il posto fisso. Tre incontri a Vimercate

6 Maggio 2013

Quasi il 70% dei giovani che entrano nel mondo del lavoro hanno un contratto a tempo determinato. Un rapporto di lavoro che date le percentuali raggiunte è diventato il più comune sotto i trentanni. Questo è il tema al centro dei tre incontri che si terranno a Vimercate a partire dal 16 maggio, presso l’auditorium della biblioteca civica. Primo incontro con Tito Boeri.

“C’era una volta il posto fisso”, questo il titolo della rassegna-percorso organizzato dalla NidiL (Nuove Identità di Lavoro) Cgil e da Arci Monza Brianza e patrocinato dal comune di Vimercate. Primo appuntamento una serata di “Pugilato Letterario” giovedì alle ore 21, dove si sfideranno su “Flessibilità e precariato” Tito Boeri, economista e docente di economie del Lavoro dell’Università Bocconi e Marco Alfieri, giornalista, scrittore e direttore del giornale digitale Linkiesta.it.

“Questa iniziativa non a caso si svolge in una biblioteca – spiega Simone Cereda, Segretario Generale di NIdiL CGIL Monza e Brianza-. Il nostro obiettivo, infatti, è quello di parlare ai giovani in un luogo che già conoscono, frequentano e vivono. Lo sportello informativo vuole essere, per gli utenti della Biblioteca, una bussola per orientarsi nel mondo del lavoro, ma anche, più semplicemente, un luogo di incontro, dove confrontarsi su speranze, paure e preoccupazioni legate al mondo del lavoro. I tre appuntamenti, invece, sono il tentativo di raccontare un mondo del lavoro completamente cambiato rispetto a quello di dieci o quindici anni fa: cercheremo di farlo utilizzando linguaggi, punti di osservazione e opinioni differenti, che ci aiutino a riflettere con lucidità, sensibilità e una buona dose di ironia”.

Secondo appuntamento mercoledì 22 maggio sempre alle 21, dedicato alla presenza all’interno del cinema contemporaneo della precarietà e delle difficoltà dei giovani: “La classe operaia va al cinema” sarà presentato da Jurij Razza, regista e curatore di iniziative di cultura cinematografica che racconterà precarietà e incertezze lavorative viste sul grande schermo. Ultimo appuntamento sabato 25 maggio alle ore 18, con l’Aperitivo Letterario in compagnia di Carlo Albè, scrittore e lavoratore precario, che, accompagnato alla chitarra da un musicista, leggerà brani tratti dal suo nuovo libro, “Stabile precariato”.

A margine della rassegna, NIdiL CGIL attiverà lo Sportello Giovani e Lavoro, uno spazio gratuito, gestito dal sindacato, a disposizione degli utenti della Biblioteca: in una delle salette studio al primo piano della biblioteca, chiunque potrà chiedere consigli ed aiuto per il proprio contratto o in caso di perdita del lavoro.

Lo sportello sarà operativo dalle ore 14 alle ore 19 nei seguenti giorni, sempre di giovedì: 16 maggio; 13 giugno; 25 luglio; 12 settembre; 17 ottobre; 14 novembre.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi