02 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Il lusso al tempo della crisi: parla Lucio Fedele di Ambre Italia

12 Maggio 2013

Fedele-lucio.amministratore-Ambre-ItaliaAmbre Italia nata nel 2002, con sede ad Agrate Brianza è una delle aziende che con intraprendenza sta reagendo alla crisi. Ce lo ha raccontato il fondatore e amministratore delegato Lucio Fedele.
Ambre Italia fa parte del gruppo Montres Ambre, azienda francese con una grande tradizione nel campo dell’orologeria e presente, a livello internazionale, con filiali dirette in Europa, Asia e Paesi Arabi.

L’ultima mossa è il recente accordo tra Ambre Italia e Braccialini che denota in un contesto internazionale di contrazione dei mercati una forte volontà da parte della sua azienda di cercare nuovi piazze.

Oggi lavorare nel mondo del lusso significa internazionalizzare? Ci può spiegare nel vostro caso in cosa consiste?
Internazionalizzare il business comporta oggi uno studio accurato degli usi, costumi, religione dei paesi da conquistare in modo da calibrare l’offerta ed incontrare i gusti dei consumatori esteri. Significa fare investimenti mirati e miranti allo sviluppo e innovazione dei prodotti nonché alla proposizione di un made in Italy che incontri però il gusto e soddisfi le esigenze dei consumatori esteri. Non è più possibile pensare che ciò che si vende in Italia va bene anche per l’estero, chi ancora crede in una innata “superiorità culturale, estetica dell’Italia” commette un grave errore, e la chiusura di migliaia di aziende Italiane e la contemporanea invasione di prodotti dall’estero ne sono la conferma.

Il settore del lusso come si sta comportando rispetto alla crisi attuale, tiene?
Il settore del lusso resiste meglio di altri alla crisi in atto, si dice che i ricchi sono ricchi anche in tempo di crisi… ma la verità è che è in crescita una domanda di prodotti di alta gamma da parte dei nuovi ricchi proveniente dall’est Europa, Cina e Medio Oriente. Questa categoria è oggi la più presente facoltosa tra i turisti e si sono creati dei veri e propri tour di shopping griffato nelle principali città Europee.

Quali sono le strategie messe in campo per garantire un successo sui mercati esteri?
Sicuramente bisogna partire dal prodotto, quindi innovazione, qualità, e design e una buona dose di aggressività.

A livello di innovazione (processo o prodotto) quali sono le esperienze più significative messe in campo per affrontare il 2013?
Nel nostro settore si è puntato allo sviluppo di produzioni in materiali diversi, quali la ceramica, la resina ma la parte del leone è stata fatta dal design che opportunamente sviluppato ha dato alla luce prodotti completamente diversi da quelli del passato e quindi… “da acquistare”! Noi come gruppo abbiamo sviluppato un nostro movimento per orologi automatico, con un investimento di 2 milioni di Euro, per reagire allo strapotere monopolistico degli svizzeri. Questa strategia è risultata vincente e siamo sicuri che nei prossimi anni ci darà grosse soddisfazioni.

Avete mai pensato di lasciare l’Italia (l’azienda è originaria del Veneto) per andare in Paesi dove è più facile fare imprenditoria?
L’idea ci sfiora ma siamo Italiani e crediamo ancora che il nostro paese abbia un grande potenziale per cui, seppur con sofferenza, restiamo radicati sul territorio.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi